Canavese in lutto per la morte di Mattioda. Il sindaco Pezzetto: “Perdo un grande amico”

Cuorgnè

/

24/08/2017

CONDIVIDI

"A Cuorgnè viene a mancare una figura che aveva ben salde le radici nel proprio Canavese e che credeva nella possibilità di rilancio del nostro territorio"

La prematura scomparsa del conosciutissimo imprenditore Giampiero Mattioda, avvenuta sulla ex statale 460 nella notte di giovedì 24 agosto ha creato sgomento non solo nel mondo imprenditoriale ma in tutto il Canavese. In queste drammatiche ore amici, amministratori e conoscenti stanno esprimendo tutto il loro cordoglio per la morte di Mattioda. Beppe Pezzetto, sindaco di Cuorgnè, conosceva molto bene l’imprenditore, è, come tanti, comprensibilmente sconvolto da questa inaspettata e tragica notizia.

“Ho appreso della tragica notizia nella mattinata, un pugno allo stomaco, perdo un amico. A Cuorgnè viene a mancare una figura che aveva ben salde le radici nel proprio Canavese e che credeva nella possibilità di rilancio del nostro territorio – dichiara il primo cittadino -. L’imprenditoria perde un importante riferimento, ma adesso è il momento del dolore e di stringersi intorno alla famiglia, una grande famiglia a cui vanno le mie più sentite condoglianze”.

Ad accertare la dinamica del tragico incidente che ha avuto luogo nel tratto di strada che collega Leinì a Lombardore saranno i carabinieri della Compagni di Venaria. L’auto sulla quale l’imprenditore stava viaggiando una Mini Countryman dopo aver sbandato, si è schiantata contro un muro in cemento. L’urto è stato fatale e l’uomo è morto sul colpo.

Dov'è successo?

Leggi anche

Caselle

/

24/11/2017

La procura ha incaricato il casellese Mauro Esposito di far luce sulla tragedia di piazza San Carlo

Sarà l’architetto casellese Mauro Esposito, l’imprenditore casellese  testimone di giustizia che ha svelato la presenza della […]

leggi tutto...

Castellamonte

/

24/11/2017

Castellamonte/Ozegna: violento scontro tra auto sulla provinciale. Due feriti di San Giusto e San Giorgio

Uno scontro violentissimo tra due auto ha fatto finire in ospedale entrambi i conducenti degli automezzi: […]

leggi tutto...

Cantoira

/

24/11/2017

Violento incendio a Cantoira: grazie a WhatSapp i residenti nel paese salvano il bosco

E’ grazie all’applicazione per smartphone WhatSapp che è stato possibile circoscrivere un violento incendio che avrebbe […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy