Canavese: lunedì 11 squilla la campanella d’inizio lezioni per migliaia di scolari e studenti

Canavese

/

10/09/2017

CONDIVIDI

Sono oltre 536 mila i ragazzi che faranno ritorno dietro ai banchi di scuola e con loro 14mila giovani iscritti alle agenzie di formazione regionali

Domani, lunedì 11 settembre alle 8,30, la campanella che segna l’inizio delle lezioni squillerà per oltre mezzo milione di studenti piemontesi, di cui alcune migliaia soltanto in Canavese che prenderanno posto tra i banchi di 25mila 464 classi nelle 562 autonomie scolastiche. E dietro ai banchi torneranno nche 14 mila giovani iscritti ai percorsi di istruzione e formazione professionale che si svolgono nelle 27 agenzie formative in tutta la Regione Piemonte.

L’inzio di questo anno scolastico sono caratterizzate da alcune importanti novità: l’aumento dei numeri dei docenti che salgono con le ultime assunzioni a 58 mila 458 e la stabilizzazione dei precari con l’incremento dei contratti di lavoro a tempo indeterminato. In tutto l’Ufficio Scolastico Regionale ha effettuato 1.726 nomine in ruolo.

Il numero degli alunni per ogni classe, diminuisce così a 21: da domani, 11 settembre quindi, addio alle aule sovraffollate a causa della carenza di personale docente. Il seconda novità è costituita dalla vicenda riguardante i vaccini obbligatori e sulla quale le istituzioni non hanno fatto del tutto chiarezza costringendo tanti genitori a chiedere chiarimenti perchè non tutti i papà e le mamme non d’accordo nel far sottoporre i figli alle vaccinazioni.

Si tratta, è evidente, di un importante aspetto di una intricata vicenda, sulla quale governo e regioni sono chiamati a fare definitiva chiarezza al più presto.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/09/2019

L’assessore regionale Chiara Caucino: “Per il welfare abitativo prima i piemontesi”. Ed è polemica

Per il welfare abitativo prima i piemontesi. Ed è subito polemica poltica. L’Assessore Chiara Caucino alle […]

leggi tutto...

19/09/2019

Oglianico a…piede libero con l’arrivo dei “Gruppi di cammino” creati in collaborazione con l’Asl

Anche Oglianico si aggiunge a quelle comunità virtuose che si sono dotate di un gruppo di […]

leggi tutto...

19/09/2019

Il sindaco di Volpiano all’ex provincia: “Modificare le priorità per la sicurezza di corso Europa”

Il sindaco di Volpiano Emanuele De Zuanne, portavoce della zona omogenea Torino Nord, è intervenuto mercoledì […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy