Canavese: all’Asl liste d’attesa troppo lunghe. Per alcune specialità è previsto l’accesso diretto

Cuorgnè

/

27/01/2016

CONDIVIDI

A Cuorgnè, Ciriè e Ivrea sarà possibile usufruire delle prestazioni senza prenotazione e impegnativa medica

Il problema è divenuto ormai cronico: per effettuare una visita specialistica, quando va bene, occorre attendere dei mesi. La direzione generale dell’Asl To4, in questo particolare frangente ha deciso di intervenire drasticamente attuando presso l’ospedale di Cuorgnè per alcune specialità, l’accesso diretto, evitando in questo modo la prenotazione.

L’esperimento è già stato avviato negli ospedali di Ciriè e Ivrea per le visite cardiologiche e per quelle urologiche nel nosocomio ciriacese. Per quanto, invece, concerne, diverse altre prestazioni ambulatoriali il general manager Lorenzo Ardissone sottolinea che l’azienda ha avviato iniziative parallele per recuperare gli utenti in lista d’attesa. Iniziative adottate sulla base delle letture costanti del numero relativo ai fabbisogni dei cittadini.

Ciò che conta è che all’ospedale di Cuorgnè, ad esempio, il prossimo 20 aprile, sarò possibile effettuare le prime visite ortopediche senza prenotazione e impegnativa rilasciata dal medico curante. Sarà possibile usufruire dell’accesso diretto il mercoledì dalle 13,30 alle 15,30. Altri utenti sono stati contattati telefonicamente per anticipare il tempo di attesa.

Dov'è successo?

Leggi anche

Torino

/

21/10/2017

Basket-Serie A: Continua l’inarrestabile marcia della Fiat Torino che incontra al PalaRuffini la Vuelle Pesaro

Ritmo incessante per la Fiat Torino, divisa tra gli impegni di 7Days EuroCup e Campionato di serie A. Domani per […]

leggi tutto...

Canavese

/

21/10/2017

La Regione Piemonte dichiara guerra ai “furbetti” del bollo auto. In arrivo oltre 450 mila avvisi e ingiunzioni

Sono già partite anche alla volta del Canavese parte dei 450 mila avvisi di mancato pagamento […]

leggi tutto...

Volpiano

/

21/10/2017

Volpiano: scaricano abusivamente plafoniere alla periferia della città. Identificati e multati

Avevano abbandonato di notte rifiuti pericolosi in regione Verdina in strada Antica di Gassino a Volpiano, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy