Canavese, la grandinata cancella la vendemmia record di Erbaluce

Agliè

/

04/09/2015

CONDIVIDI

Difficicile procedere alla conta dei danni. Si parla di milioni di euro per le colture devastata dall'ondata di maltempo

Il maltempo da sempre è l’incubo degli agricoltori e dei vignaioli. La violenta grandinata che si è abbattuta nel cuore del Canavese nella serata di mercoledì scorso, accompagnata da acquazzoni e da un forte vento, ha provocato danni ingentissimi. Tanto che ancora adesso è difficile fare una stima.

Sta di fatto che quella che era stata preannunciata come un vendemmia record delle preziose uve di Erbaluce e di Rosso Canavese, grazie al caldo torrido che aveva caratterizzato tutto il mese di luglio e gran parte di quello di agosto, adesso sembra essere irreversibilmente compromessa. La grandine ha devastato intere vigne e i grappoli, ormai prossimi alla vendemmia, giacciono tra i solchi dei terreno, smembrati e schiacciati, destinati a marcire nel giro di qualche giorno.

Il territorio alladiese è quello che avrebbe subuto i danni maggiori. Si calcola che almeno l’80% dell’intera vendemmia sia stato seriamente compresso, così come hanno registrato danni di notevole entità le piantagioni di kiwi e pere. A Cuceglio, altro territorio che è un gran produttore di vino Erbaluce, la situazione non certo migliore. La grandinata non ha risparmiato neanche il granturco ormai giunto a maturazione. Nei prossimi giorni si procederà a quantificare i danni, ma già si parla di alcuni milioni di euro.

Leggi anche

05/06/2020

Ceresole: il paese accoglie gratuitamente 150 infermieri e medici che hanno combattuto il Covid

Ceresole Reale è un piccolo comune. Un centro abitato in Valle Orco di 167 abitanti che […]

leggi tutto...

05/06/2020

Piemonte: scattano le denunce per la “bufala” sulle mascherine tossiche distribuite dalla Regione

“La Regione Piemonte sta procedendo a denunciare per procurato allarme quanti hanno dato visibilità all’ignobile accusa […]

leggi tutto...

05/06/2020

Coronavirus in Piemonte: negli ospedali si svuotano e chiudono i reparti Covid. Ma risalgono i contagi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato che oggi, venerdì 5 giugno, i pazienti virologicamente […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy