Canavese: la Finanza sequestra 250mila gadget contraffatti per la finale Juventus-Real Madrid

Canavese

/

03/06/2017

CONDIVIDI

Il giro di affari stimato è di circa quattro milioni di euro. La base logistica era in Canavese. Perquisizioni della Guardia di Finanza in diverse altre regioni italiane

Quattro persone denunciate, 250 mila pezzi contraffatti sequestrati insieme ai luoghi di produzione e una centrale che si trovava in Canavese: sono gl’impressionanti numeri di una colossale frode sventata dagli agenti della Guardia di Finanza di Torino in occasione della finalissima di Champions League che si giocherà questa sera sabato 3 giugno alle 20,45 a Cardiff, in Scozia, tra la Juventus e il Real Madrid.

La marea di gadget contraffatti era pronta a invadere il mercato. L’operazione, denominata “Leggenda” ha consentito ai finanzieri del Gruppo Torino e ai colleghi del nucleo di polizia tributaria di Cosenza, del Gruppo di Ivrea e della tenenza di Peschiera del Garda, di smantellare un’organizzazione che aveva la sua base logistica in Canavese al Canavese. Numerose perquisizioni sono state effettuate in Calabria, Veneto e naturalmente in Piemonte.

Quattro persone, un torinese, un biellese, un calabrese ed un veronese originario di Potenza, sono state denunciate per vendita di prodotti contraffatti, ricettazione e frode in commercio. Gestivano una vera e propria industria dei pezzi taroccati, con base logistica nel Canavese.

Oltre agli articoli contraffatti, è stato sequestrato anche il materiale necessario per produrre i falsi: due stamperie con macchinari a pieno regime, plotter, stampanti, personal computer collegati in rete con relativi file dei loghi contraffatti, cucitrici e confezionatrici.

L’operazione ha permesso di tracciare l’intera filiera produttiva e distributiva della contraffazione, che era in procinto di realizzare una frode del valore di due milioni di euro che avrebbe creato un danno all’economia legale di quattro milioni di euro, considerando che il prezzo di vendita delle magliette contraffatte si aggira sui 10 euro, mentre quello delle t-shirt originali parte dai 20 euro raggiungendo cifre considerevolmente più alte.

 

Dov'è successo?

Leggi anche

03/07/2020

La Fondazione Crt: “Via l’ospedale Covid dalle ex Ogr”. Valle (Pd): “Cirio decida che cosa fare”

“Finita la festa, gabbato lu santo” recita un vecchio adagio quanto mai attuale nel momento in […]

leggi tutto...

03/07/2020

Coronavirus in Piemonte: 4 i decessi (nessuno oggi) e 16 nuovi casi positivi. L’epidemia rallenta ancora

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunicato che, alle ore 18,00 di oggi, venerdì 3 luglio […]

leggi tutto...

03/07/2020

Epidemia, Rivarolo è una città Covid-free. Dall’inizio dell’epidemia, oggi nessun contagio

Rivarolo Canavese è Covid-free: a darne l’annuncio con evidente soddisfazione è il sindaco Alberto Rostagno sulla […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy