Canavese, interrogatorio di garanzia per la donna che fece sesso e consumò droga con un 14enne

Canavese

/

18/03/2019

CONDIVIDI

La donna è conosciuta e stimata. Il ragazzo ha negato di aver avuto rapporti con la madre della compagna di scuola

L’accusa è grave ed è quella di aver commesso atti sessuali con un quattordicenne compagno di scuola della figlia: la donna di 42 anni, arrestata ieri, domenica 17 marzo, dai carabinieri della stazione di Leinì, è comparsa nella mattinata di oggi, lunedì 18 marzo davanti al giudice per le indagini preliminari del tribunale di Ivrea Stefania Cugge. La donna, infermiera di professione e residente in un paese del Ciriacese è anche accusata di aver ceduto e consumato marijuana e con altri adolescenti e con le figlie.

Le indagini, che si sono anche basate sulle intercettazioni telefoniche e sull’esame del telefono del ragazzino sono state coordinate dal pubblico ministero Elena Parato della procura di Ivrea. Nelle settimane precedenti l’arresto, i carabinieri avevano sequestrato nell’abitazione della donna telefoni cellulari e computer.

Ma il blitz dei carabinieri non è bastato a far desistere la donna che ha continuato a comunicare con l’adolescente in chat o attraverso la play station. Per questa ragione sarebbe scattato l’arresto. Il quattordicenne ha negato di aver avuto rapporti sessuali con la madre della compagna di scuola anche se gli elementi in mano agli inquirenti dimostrerebbero il contrario.

Leggi anche

30/05/2020

Coronavirus, il presidente della Regione: “Abbiamo i numeri per riaprire i confini il 3 giugno”

Ospite di Tgcom24 il presidente Alberto Cirio ha affermato che “il Piemonte ha i numeri in […]

leggi tutto...

30/05/2020

Coronavirus in Piemonte: oggi, sabato 30 maggio 7 decessi e 82 contagi. Il Covid-19 rimane tra noi

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi sabato 30 maggio, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...

30/05/2020

Chivasso, messaggio del sindaco Castello: “Abbiamo riaperto i mercati ma la prudenza è d’obbligo”

Pubblichiamo il messaggio che il sindaco di Chivasso Claudio Castello rivolge ai cittadini dove si fa […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy