Canavese, i carabinieri sgominano banda di albanesi specializzata in furti e rapine

Canavese

/

09/09/2015

CONDIVIDI

Gl'investigatori hanno attribuito alla gang almeno sessanta colpi messi a segno in Canavese e in Piemonte. Le indagini proseguono in tutta Italia

La banda era specializzata in furti e rapine. Colpi audaci compiuti anche in presenza dei proprietari. La “gang” agiva anche in tutto il Canavese. E adesso, dopo mesi di accurate indagini i carabinieri del Nucleo investigativo in collaborazione con i militari della Compagnia Oltredora di Torino, hanno smantellato l’intera organizzazione.

Gl’inquirenti hanno potuto accertare che la banda aveva messo a segno furti e rapine ad Agliè, Nole, Rivarolo e Caselle. Le manette sono scattate ai polsi di quattro albanesi ai quali sono stati contestati i reati di associazione per delinquere, rapina, furto, ricettazione e detenzioni di armi e munizioni clandestine. Gl’investigatori sarebbero in possesso di tali e gravi indizi che indicherebbero gli arrestati quali responsabili di almeno sessanta rapine e furti commessi in tutto il Piemonte.

Gli uomini della sezione antirapina hanno smantellato la base logistica usata dall’organizzazione per compiere i raid in Piemonte e Canavese. Nel corso dell’operazione congiunta sono ritrovate 18 autovetture risultate rubate e che sono state restituite ai legittimi proprietari. I carabinieri hanno inoltre rinvenuto una pistola Beretta calibro 9 di provenienza clandestina. Si ritiene che la banda abbia anche agito nelle province di Alessandria e Torino. La indagini sono in corso in tutta Italia anche per scoprire se l’organizzazione poteva contare su appoggi da parte di altri gruppi criminali.

Dov'è successo?

Leggi anche

21/01/2020

Approvato all’unanimità il conferimento del Sigillo della Regione Piemonte alla senatrice Liliana Segre

E’ stata votata ed approvata all’unanimità in Consiglio Regionale la proposta di conferire, ai sensi degli […]

leggi tutto...

21/01/2020

Karate: il 2020 inizia sotto i migliori auspici per la Rem Bu Kan di Rivarolo che si fa onore a Cavallermaggiore

Il 2020 è iniziato sotto i migliori auspici per la Rem Bu Kan di Rivarolo Canavese, […]

leggi tutto...

21/01/2020

Front: ferito in un incidente noto gallerista d’arte, proprietario del castello di Rivara

È uscito di strada, per cause ancora in via di accertamento, mentre era al volante della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy