Canavese: facevano pascolare abusivamente le pecore sui terreni altrui. Denunciati 3 uomini

19/01/2018

CONDIVIDI

I tre pastori facevano pascolare abusivamente le greggi di pecore su alcuni terreni compresi nell'area tra Front, Favria e Caselle

L’accusa è quella di introduzione, pascolo abusivo e introduzione di animali in terreni altrui e senza alcuna autorizzazione da parte dei proprietari dei terreni compresi nell’area tra Favria e Caselle: i carabinieri della stazione di Leinì in collaborazione con gli agenti della polizia municipale di Caselle, hanno denunciato tre uomini: padre e figlio rispettivamente di 64 e 38 anni (residenti a Foglizzo e Front) e un loro dipendente di origine romena di 31 anni.

Stando alla ricostruzione effettuata dei carabinieri i tre uomini facevano pascolare abusivamente un gregge costituito da un migliaio di ovini su due terreni agricolo a Caselle, in via Vanicola e via Lavoresco mentre un altro gregge si trovava su un terreno tra Front e Favria. Gli uomini dell’Arma e gli agenti della polizia municiape, di Caselle stanno indagando per stabilire se le sei pecore trovare uccise in un campo agricolo a San Benigno Canavese apartenevano a uno dei due greggi.

I cadaveri delle povere pecore erano sprovviste della marca auricolare che consente di individuare il gregge e il proprietario alle quali appartenevano.

Le carcasse degli animali sono state rimosse dai veterinari dell’Asl To4 e sono state sottoposte ad accurate analisi all’Istituto zooprofilattico di Torino.

Dov'è successo?

Leggi anche

25/02/2020

Coronavirus, il presidente della Regione Cirio: “Non chiuderemo i negozi che soffrono già abbastanza”

Il presidente della Regione Alberto Cirio ha chiesto al presidente del Consiglio Conte di attivare da […]

leggi tutto...

25/02/2020

Finanziati i cantieri di lavoro per 32 over 58 nelle Unioni Montane e nei comuni del Canavese

Un cospicuo numero di comuni canavesani e di Unioni montane sono stati finanziati dalla Regione Piemonte […]

leggi tutto...

25/02/2020

Coronavirus, la Regione Piemonte ha istituito un nuovo numero verde. Situazione stabile

L’Unità di crisi della Regione Piemonte sul Coronavirus “Covid19” ha istituito il numero verde sanitario 800.19.20.20, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy