Canavese: è emergenza per le frane. Interventi dei vigili del fuoco a Sparone, Locana e Barbania

Sparone Canavese

/

01/11/2018

CONDIVIDI

La sala operativa istituita dalla Protezione Civile è intasata dalle richieste di soccorso. Le emergenze di oggi si sommano a quelle dei giorni scorsi

 

Sono ancora ore di super lavoro per i vigili del fuoco di Torino e del Canavese che da giorni lavorano alacremente per liberare le strade parzialmente ostruite dagli smottamenbti (previsti), rimuovere i tanti alberi sradicati crollati su auto e abitazioni e mettere in sicurezza case e capannoni industriali. L’emergenza causata da maltempo continua; un esempio su tutti: nella mattinata di oggi, giovedì 1° novembre, festivista di Ognissanti, uno smottamento ha ostruito l’ex strada statale 460 nel tratto tra Sparone e Locana (Nel video).

Sul luogo sono intervenuti i Vigili del fuoco di Torino, Ivrea, Castellamonte e Cuorgnè che in breve tempo hanno rimosso i detriti per consentire la libera circolazione delle auto. Nella notte del 1° novembre una frana è caduta sulla strada provinciale 228 all’ingresso del centro abitato di Barbania. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Nole. In mattinata i detriti sono stati rimossi.

Il centralino della sala operativa istituita dalla Regione è intasata dalle chiamate. Le nuove emergenze si sommano a quelle precedenti: i pompieri, nonostante siano impegnati giorno e notte hanno ancora circa un centinaio di interventi da fronteggiare. Problemi e disagi anche a Robassomero.

Permane su tutto il territorio regionale l’allerta arancione lanciato dall’Arpa regionale proprio in virtù dei numerosi smottamenti e dagli allagamenti provocati dalla pioggia che continua a scendere copiosa e che complica non poco le operazioni di soccorso.

Dov'è successo?

Leggi anche

06/06/2020

Piemonte, sì della Regione alla formazione professionale, agli impianti di risalita e ai Luna Park

Il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio ha firmato l’ordinanza che dispone dal 6 giugno la […]

leggi tutto...

06/06/2020

Lombardore, espugnato il fortino della droga difeso da telecamere. I carabinieri arrestano operaio-pusher

Una fitta rete di telecamere. Così l’operaio-pusher di 27 anni di Lombardore difendeva il suo fortino […]

leggi tutto...

05/06/2020

Ceresole: il paese accoglie gratuitamente 150 infermieri e medici che hanno combattuto il Covid

Ceresole Reale è un piccolo comune. Un centro abitato in Valle Orco di 167 abitanti che […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy