Canavese, denuncia il marito violento grazie alle insistenze della figlia di 11 anni. Alla sbarra 40enne romeno

Ivrea

/

17/10/2018

CONDIVIDI

Anche la bimba era oggetto di minacce e maltrattamenti. Spesso, per la paura, era costretta a farsi i bisogni addosso

Da oltre 18 anni era vittima di violenza domestica, spesso e volentieri per futili motivi ma la donna non aveva il coraggio di ribellarsi alle vessazioni, alle minacce e alle botte di un marito violento e intollerante. E’ accaduto a Ivrea. Protagonista una famiglia di nazionalità romena residente in un comune del Canavese. E’ stato soltanto grazie alle pressanti insistenze della figlia di soli 11 anni, anch’essa spesso maltrattata dal papà, e costretta a farsi i bisogni addosso per la paura, se la donna ha finalmente trovato il coraggio di rivolgersi ai carabinieri e di denunciare il marito.

A processo in tribunale a Ivrea è finito un uomo di 44 anni accusato di maltrattamenti aggravati e continuati.

Le insistenze della bimba hanno sortito l’effetto sperato. Adesso possono vivere più tranquille e soprattutto lontane da quell’uomo che concepisce l’amore, se così di può definire, soltanto attraverso un comportamento da marito e padre-padrone.

Dov'è successo?

Leggi anche

09/07/2020

Visite agli anziani in casa di riposo. I parenti polemizzano. La Regione: “L’epidemia non è finita”

Visite agli anziani in casa di riposo. I parenti polemizzano. La Regione: “l’epidemia non è finita”. […]

leggi tutto...

09/07/2020

“Buco” di 25 milioni nel bilancio dell’Asl T04. I sindaci non approvano. Si teme per i tagli

Una perdita di 25 milioni di euro e l’assemblea dei sindaci si astiene e non approva […]

leggi tutto...

09/07/2020

Venaria: pensionata di 85 anni si lancia dal balcone al secondo piano. l’anziana è morta sul colpo

Venaria: pensionata di 85 anni si lancia dal balcone al secondo piano. Morta sul colpo. Si […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy