Ciriacese: tifoso festeggia la vittoria della Juventus rapinando una escort romena. Arrestato

Canavese

/

09/02/2017

CONDIVIDI

L'episodio ha avuto luogo in un comune del Ciriacese. Il supporter aveva sottratto il telefono cellulare alla prostituta

La gioia per la vittoria della sua squadra, la Juventus, è stata così incontenibile che un tifoso bianconero di 36 anni, giunto a Torino dalla lontana Marsala per assistere alla partita di domenica 5 febbraio, dopo essersi recato nell’albergo nel quale alloggiava nei pressi di Ciriè, aveva deciso di festeggiare in compagnia di una escort.

Doveva essere a suo giudizio la degna conclusione di una serata culminata con la vittoria della Juventus sull’Inter. E invece i guai sono iniziati quando la donna, una trentenne di origine romena, ha fatto il suo ingresso nella stanza. Fin da subito è nato un diverbio relativo alla tariffa del taxi che la donna, proveniente da Torino, aveva preso e che il cliente aveva giudicato, forse, troppo esosa. L’escort era stata contattata dall’uomo su internet.

Dal diverbio si è passati alle vie di fatto: il tifoso ha spintonato e ha preso a schiaffi la donna che è stata poi cacciata dalla stanza dopo essere stata costretta a lasciare all’aggressore il telefono cellulare. La giovane romena ha avvertito il 112: nell’albergo sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Venaria che hanno arrestato l’irascibile siciliano con l’accusa di furto e lo hanno condotto al carcere di Ivrea.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

20/08/2018

Ivrea: disoccupato minaccia di lanciarsi dal cavalcavia della bretella per Santhià. Salvato

Il non avere un lavoro gli aveva provocato uno stato di prostrazione psichica che stava culminando […]

leggi tutto...

Ingria

/

20/08/2018

Ingria: ai nastri di partenza la “Sagra della patata” allietata dalla musica del maestro Picchiottino

Sabato 25 agosto si terrà a Ingria la consueta “Sagra della Patata”, manifestazione che chiude da […]

leggi tutto...

Ciriè

/

20/08/2018

Orrore a Ciriè: paziente 64enne di San Maurizio Canavese si toglie la vita lanciandosi dal terzo piano dell’ospedale

Una drammatica vicenda ancora tutta da spiegare: è quella che riguarda un paziente di 64 anni, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy