Canavese: carabinieri in azione. Un arresto e tre denunce a Castellamonte, Strambino e Ivrea

Canavese

/

17/02/2016

CONDIVIDI

Proseguono, incessanti, i controlli degli uomini dell'Arma sul territorio per prevenire gli atti di microcriminalità

Giro di vite contro la microcriminalità: i carabinieri hanno controllato nella scorsa notte, a Castellamonte, due pregiudicati di origine calabrese di 41 e 58 anni, entrambi residenti in Canavese, che viaggiavano a bordo di un furgone di proprietà di uno dei due uomini. Dopo aver fermato il mezzo, in seguito ad un’accurata perquisizione, i carabinieri li hanno trovati in possesso, senza un giustificato motivo, di un piede di porco, di alcuni cacciavite, tenaglie, una torcia e un taglierino. Il materiale rinvenuto è stato posto sotto sequestro e i due uomini sono stati denunciati per possesso ingiustificato di grimaldelli e chiavi.

Di una vicenda del tutto simile è stato protagonista un altro pregiudicato di 39 anni, residente a Nichelino. L’uomo si trovava al volante dei un furgone, quando è stato fermato dagli uomini dell’Arma. Dopo aver effettuato la perquisizione del mezzo, i carabinieri lo hanno trovato in possesso di un cacciavite e di due chiavi per svitare i bulloni. Anche in questo caso il fermato non ha specificato il motivo per il quale si trovava in possesso degli arnesi.

A Ivrea, i carabinieri della locale Compagnia hanno arrestato un eporediese, in esecuzione di ordine di carcerazione emesso dalla procura di Ivrea. L’uomo è finito in carcere a Ivrea perché deve ancora scontare ai domiciliari una pena di sei mesi di reclusione per un furto aggravato che aveva commesso nel 2006 a Ivrea. L’attività di controllo del territorio da parte dei carabinieri della Compagnia di Ivrea, al comando del tenente Domenico Guerra, continua senza soste, in particolar modo nei fine settimana.

 

Leggi anche

Chivasso

/

18/08/2018

Chivasso: dottoressa del Centro di Salute Mentale presa a pugni da un paziente finisce in ospedale

Presa a pugni da un paziente, dottoressa finisce in pronto soccorso: è accaduto nel pomeriggio di […]

leggi tutto...

Caluso

/

18/08/2018

Muore a 23 anni nel giorno del suo compleanno. Operaio di Caluso si schianta con lo scooter

Giuseppe Bongiorno aveva soltanto 23 anni quando è morto a Ferragosto, nel giorno del suo compleanno […]

leggi tutto...

Caselle

/

17/08/2018

Aeroporto di Caselle: la polizia intensifica i controlli. Tre le persone respinte alla frontiera

Controlli serrati della polizia nel ponte di Ferragosto: in considerazione del consistente afflusso di persone nelle […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy