Canavese: 48enne ha minacciato e aggredito per gelosia la compagna. Arrestato dai carabinieri

Canavese

/

19/12/2018

CONDIVIDI

Gli uomini dell'Arma lo hanno immobilizzato e riportato alla calma. Le manette sono scattate ai suoi polsi per l'accusa di maltrattamenti in famiglia

I carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno arrestato in flagranza del reato di maltrattamenti in famiglia un 48enne residente in Canavese. L’uomo, alcuni giorni fa, in pieno pomeriggio, dopo l’ennesima lite per gelosia con la sua compagna, l’ha minacciata ed aggredita fisicamente. All’arrivo dei carabinieri ha continuato a rivolgere pesanti minacce alla donna. Immobilizzato e riportato alla calma, è stato accompagnato in caserma, dove è stato dichiarato in arresto per maltrattamenti in famiglia.

Dopo le formalità di rito, su disposizione della Procura di Ivrea, è stato associato al carcere di Ivrea. Il Gip di Ivrea, dopo aver convalidato l’arresto, ha disposto nei confronti dell’arrestato l’applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari. Dall’inizio dell’anno i carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno arrestato in Canavese 12 persone e denunciato a piede libero altre 26 persone per maltrattamenti in famiglia; 13 persone sono state arrestate e 16 denunciate in stato di libertà per atti persecutori (stalking).

In caso di violenza domestica è importante rompere l’isolamento e trovare il coraggio di parlare con qualcuno di ciò che avviene fra le mura domestiche. Ci si deve rivolgere alle Forze dell’Ordine oppure si può individuare una persona vicina con la quale si ha confidenza.

Nella fase critica, raccomandano i carabinieri, è importante individuare testimoni, se ci sono dei referti in casa vanno portati dove ci si reca per sporgere denuncia.

Leggi anche

28/05/2020

Coronavirus, l’ora donata dai dipendenti Nova Coop va a sostegno della Croce Rossa piemontese

Nel mese di aprile i dipendenti di Nova Coop, la cooperativa di consumatori con 64 punti […]

leggi tutto...

28/05/2020

Coronavirus in Piemonte: anche oggi numeri incoraggianti. Un solo decesso e contagi in calo

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che giovedì 28 maggio, i pazienti virologicamente guariti, cioè […]

leggi tutto...

28/05/2020

E’ arrivata in Piemonte “Amnèsia”, la super marijuana che fa perdere la memoria. Ed è allarme

Il variegato mercato delle sostanze stupefacenti non cessa di “sfornare” nuove droghe, sempre più potenti e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy