Canavesana al limite della vergogna. Ancora ritardi e vagoni sovraffollati. La politica tace

Rivarolo Canavese

/

14/03/2017

CONDIVIDI

Il Gtt ha fatto sapere che i nuovi convogli, decisamente più capienti, sono fermi per manutenzione ma però si scusa per i disagi

Una situazione senza confronto e senza precedenti: nonostante le lamentele e le proteste continuano i disservizi della “Canavesana” senza che il Gruppo Gtt che gestisce il servizio sulla tratta ferrovia abbia ancora effettuato interventi risolutivi. L’ultimo in ordine di tempo ha avuto luogo nella mattinata di martedì 14 marzo: un’ora per raggiungere la stazione di Torino Porta Susa da Rivarolo Canavese.

I ritardi sono soltanto una parte del problema che, quotidianamente i pendolari diretti al capoluogo sono costretti a subire: i vagoni del convoglio ferroviario sono stracolmi, ben oltre il limite della capienza. La rabbia monta: ritardi sul lavoro e a scuola non si contano più, costringendo di viaggiatori a “levatacce” che non hanno senso. I convogli ferroviari più nuovi e decisamente più capienti, sono fermi per manutenzione nelle officine del Gruppo Torinese Trasporti (partecipata dal Comune di Torino e dalla Città Metropolitana) come benevolmente ha fatto sapere la società, scusandosi per il disagio.

Con quello che i pendolari pagano tutti mesi per un servizio scadente è il minimo che il Gtt possa fare nella speranza che i glia dirigenti decidano di porre fine a una vergogna che registra anche l’assordante silenzio della sindaca della Città Metropolitana Chiara Appendino.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/10/2018

Cuorgnè: domenica 21 ottobre “Gran Castagnata” e “Passerella Cinofila” in piazza Martiri

Con l’arrivo dell’Autunno tornano in Canavese le tradizionali “Castagnate”: domenica 21 ottobre sarà la volta di […]

leggi tutto...

Canavese

/

16/10/2018

Trapianto di polmoni a cuore fermo al “Maria Vittoria”. Il donatore è un 40enne canavesano

Primato all’ospedale Maria Vittoria di Torino: l’équipe chirugica diretta dal professor Emilpaolo Manno ha eseguito, oggi, […]

leggi tutto...

Chivasso

/

16/10/2018

Chivasso: dopo quattro anni riapre nel 2019 la sede Inps. Il sindaco Castello: “Stop ai disagi”

Nel 2015, la notizia della chiusura della sede Inps di via Demetrio Cosola a Chivasso, fu […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy