“Camminare leggeri sulla terra” è il tema degli eventi estivi promossi dal Parco del Gran Paradiso

14/07/2018

CONDIVIDI

In linea con questa filosofia è la rassegna “Gran Paradiso dal vivo”, la prima rassegna teatrale completamente sostenibile, senza palchi né amplificazioni, in cui la scenografia, il palco e le quinte non sono altro che la natura delle valli piemontesi del Parco. Si tratta di un teatro che si adatta alle caratteristiche naturali, e che anzi, scaturisce dall’ambiente stesso, un vibrante racconto di antichi miti e una trama di canti polifonici nati dalla poesia anonima dei nostri antenati che s’intreccia felicemente con i suoni della natura

“Camminare leggeri sulla Terra” è il tema scelto per l’estate 2018 degli eventi estivi promossi dal Parco Nazionale Gran Paradiso, con l’obiettivo di sensibilizzare i turisti ad una frequentazione del Parco più etica e sostenibile. In linea con questa filosofia è la rassegna “Gran Paradiso dal vivo”, la prima rassegna teatrale completamente sostenibile, senza palchi né amplificazioni, in cui la scenografia, il palco e le quinte non sono altro che la natura delle valli piemontesi del Parco. Si tratta di un teatro che si adatta alle caratteristiche naturali, e che anzi, scaturisce dall’ambiente stesso, un vibrante racconto di antichi miti e una trama di canti polifonici nati dalla poesia anonima dei nostri antenati che s’intreccia felicemente con i suoni della natura. Sono spettacoli che cantano il paesaggio e immergono lo spettatore in spazi e tempi più vasti di quelli ordinari, rendendo possibile l’incontro con la nostra anima selvatica e i sentimenti più ancestrali e, nella condivisione di un’avventura inconsueta, permettono di vivere un’esperienza irripetibile.

La rassegna è organizzata dal Parco Nazionale Gran Paradiso in collaborazione con Turismo Torino e Provincia e con il patrocinio di Regione Piemonte e Consiglio Regionale del Piemonte.
La direzione artistica di questa singolare e suggestiva rassegna, con incontri, proiezioni, spettacoli teatrali e stage formativi è di Sista Bramini, fondatrice di “O Thiasos”, compagnia teatrale di Roma, nonché pioniera e creatrice del “TeatroNatura”, che da più di vent’anni ispira le proprie rappresentazioni ai miti antichi, riscoprendo la relazione tra arte drammatica, coscienza ecologica e ambiente naturale.

Dal 21 al 31 luglio a Ceresole Reale, Ronco Canavese e Valprato Soana si alterneranno quindi incontri e momenti di studio e di riflessione, proiezioni di film, stage formativi e, soprattutto, spettacoli di TeatroNatura: fra questi di O Thiasos “Miti di stelle” e “Miti d’acqua”, tratti dalle Metamorfosi di Ovidio, e “Voci nel bosco”, spettacolo itinerante per tutte le famiglie di Compagni di Viaggio.

Verrà attuato inoltre lo stage formativo residenziale di cinque giorni “Anima Selvatica” lo stage rivolto ad attori e compagnie teatrali, guide naturalistiche e del Parco, insegnanti, operatori nel settore dell’educazione ambientale e a chiunque sia interessato ad un’esperienza di relazione profonda e creativa con la Natura, ha visto una buona partecipazione di persone da tutti Italia che verranno nel Parco per conoscere ed esplorare gli strumenti su cui si fonda il TeatroNatura, come il canto, la parola teatrale, il movimento.

Il programma completo della rassegna Gran Paradiso dal Vivo

Sabato 21 luglio ore 16,30
Ceresole Reale – Salone conferenze Grand Hotel. Apertura e presentazione della rassegna Gran Paradiso dal Vivo. Incontro aperto a tutti sul tema Amati dalla Natura – riscoprire un legame antico. Con la partecipazione di Sista Bramini – O Thiasos TeatroNatura, Giuseppe Barbiero – Laboratorio di ecologia affettiva Università della Valle d’Aosta, Riccardo Gili – Compagni di Viaggio, Antonio Mingozzi e Cristina Del Corso – Parco Nazionale Gran Paradiso e altri esperti che dibatteranno sul tema del TeatroNatura e della biofilia, coinvolgendo il pubblico in esperienze e testimonianze.
Proiezione del filmato “Natura narrans – un viaggio teatrale nel Parco del Gran Paradiso sull’origine della fiaba” di Sista Bramini e Fabrizio Magnani, realizzato da O Thiasos TeatroNatura (40 minuti)

Sabato 21 luglio ore 21,30
Ceresole Reale – con partenza dal centro Visitatori del Parco. Spettacolo In natura: MITI DI STELLE, dalle Metamorfosi di Ovidio – Racconti e canti sotto il cielo notturno. Testo scritto e narrato da Sista Bramini, polifonie tradizionali est europee arrangiate da Francesca Ferri, eseguite dal vivo da Camilla Dell’Agnola, Valentina Turrini, Francesca Ferri a cura di O Thiasos TeatroNatura.

Da Mercoledì 25 a Domenica 29 luglio
Ceresole Reale – Grand Hotel, Centro visitatori del Parco e spazi naturali nei dintorni
Anima Selvatica – Stage Formativo-esperenziale sul TeatroNatura rivolto a compagnie teatrali, attori professionisti e giovani attori, guide e operatori dell’educazione, appassionati. La stage sarà condotto da Sista Bramini e Camilla Dell’Agnola di O Thiasos TeatroNatura. Informazioni 3476585203 oppure 3491042764.

Sabato 28 luglio ore 18,00
Ceresole Reale – con partenza dal centro Visitatori del Parco. “Miti d’Acqua” dalle Metamorfosi di Ovidio – Spettacolo per narrazione, viola e genius loci. Rappresentazione in natura sul tema dei miti greci legati all’acqua, alle ninfe, alla Dea Cacciatrice. Testo scritto e narrato da Sista Bramini, musica per viola scritta e interpretata da Camilla Dell’Agnola, O Thiasos TeatroNatura.

Domenica 29 luglio ore 11,00
Ceresole Reale nei pressi del centro visitatori del Parco Nazionale Gran Paradiso Festa di chiusura “Anima Selvatica” sul TeatroNatura a cura dei partecipanti allo stage, con la regia di Sista Bramini O Thiasos TeatroNatura

Domenica 29 luglio ore 15,00
Ronco Canavese con partenza dal centro di visitatori di Ronco . “Voci nel Bosco” spettacolo itinerante in natura rivolto ai bambini e alle famiglie che narra in modo giocoso il punto di vista degli animali selvatici che osservano il mondo degli uomini. Regia di Riccardo Gili, Compagnia teatrale Compagni di viaggio.

Martedì 31 luglio ore 18,00
Valprato Soana (Frazione Campiglia) con partenza dal Centro Visitatori l’Uomo e i Coltivi . “Miti d’Acqua” dalle Metamorfosi di Ovidio-Spettacolo per narrazione, viola e genius loci. Rappresentazione in natura sul tema dei miti greci legati all’acqua, alle ninfe, alla Dea Cacciatrice. Testo scritto e narrato da Sista Bramini, musica per viola scritta e interpretata da Camilla Dell’Agnola, O Thiasos TeatroNatura.

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero. In caso di maltempo gli spettacoli avranno comunque luogo al coperto.  Ritrovo presso i centri visitatori del Parco Nazionale Gran Paradiso
Per informazioni: http://www.pngp.it/GranParadiso-DalVivo 0124.901070 info.pie@pngp.it

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

14/08/2018

Sanità in Canavese: l’Asl T04 assume 101 operatori sanitari per fronteggiare la carenza di personale

Oggi, martedì 14 agosto, la Direzione Generale dell’Asl T04 ha disposto l’assunzione di 101 operatori sanitari: […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

14/08/2018

Rivarolo-Favria: violento scontro tra auto al passaggio a livello. Una vettura finisce sui binari

E’ stato per un puro caso se il bilancio di un incidente stradale non si è […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy