Cameriera di Rivarolo accoltella per errore il fidanzato pizzaiolo: il giudice l’assolve

Rivarolo Canavese

/

06/11/2015

CONDIVIDI

Ferito all'addome il giovane è stato salvato dai chirurghi. Dopo l'incidente hanno avuto una bimba

Era stata accusata per lesioni colpose per aver accoltellato il fidanzato pizzaiolo. La vicenda risale alla sera del 13 maggio 2009. La pizzeria “La Terrazza” di Rivarolo è in procinto di chiudere. Nei guai è finita Debora P., 25 anni, residente a Rivarolo Canavese. Niente a che vedere con la passionalità o con una vendetta meditata e attuata. E’ la banale storia di un incidente che però poteva avere gravi conseguenze.

La dinamica dei fatti è stata ricostruita in tutti i particolari in tribunale a Ivrea: la giovane cameriera (difesa dall’avvocato Franco Papotti) quella sera ha appena terminato di impilare i piatti appena lavati e puliti. In una mano impugna anche un coltello da cucina con una lama lunga venti centimetri e si avvia verso la cucina per riporre le stoviglie. Sta per varcare la soglia quando si è scontra con il fidanzato che sta uscendo dal locale: nello scontro, in modo del tutto accidentale, il giovane viene ferito all’addome con il coltello.

Il pizzaiolo ha iniziato a perdere sangue ed è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Cuorgnè. Qui giunto i sanitari hanno riscontrato un’emorragia interna. La situazione clinica era particolarmente difficile tanto che i chirurghi hanno dovuto sottoporre il paziente a un delicato intervento per arrestare la perdita di sangue. L’operazione va bene: 46 punti di sutura e un mese di convalescenza.

La cameriera viene indagata con l’accusa di lesioni colpose e, successivamente, rinviata a giudizio. Nella mattinata di ieri, il giudice ha emesso il verdetto: la donna è stata assolta “perché il fatto non costituisce reato”.

Le lesioni erano il frutto un imprevisto incidente. La giovane è tornata a fianco del fidanzato pizzaiolo. La coppia da qualche tempo ha una bambina. La vicenda giudiziaria si è conclusa con un lieto fine.

Dov'è successo?

Leggi anche

Valprato Soana

/

24/09/2018

Valprato Soana in lutto per la morte di Viviane Babando, moglie dell’ex sindaco Ferruccio Spezzati

E’ morta travolta da un auto a 68 anni, mentre stava uscendo da una pizzeria a […]

leggi tutto...

Strambino

/

24/09/2018

Strambino: è morto in ospedale, dopo 10 giorni di agonia, l’anziano di 88 anni investito da uno scooter

E’ morto in ospedale a Ivrea dopo 10 giorni di agonia: Antonio Di Cristoforo, 88 anni, […]

leggi tutto...

Ivrea

/

24/09/2018

Ivrea: circuisce un pensionato e cerca di farsi dare dalla banca 95mila euro. Denunciata badante

I carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno denunciato in stato di libertà alla Procura di Ivrea […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy