Cambio della guardia al Rotary Alto Canavese: Giuseppe Mussetta è il nuovo presidente

Rivarolo Canavese

/

21/06/2016

CONDIVIDI

Past President è stata nominata Valentina Bausano. Presidente del Rotaract è Michele Uberti. Il sodalizio punterà anche sul maggiore coinvolgimento dei soci

Si è svolto nel tardo pomeriggio di martedì 21 giugno, nella splendida cornice del giardino di Palazzo Farina a Rivarolo Canavese, il tradizionale passaggio delle consegne ai vertici del Rotary Club di Cuorgnè Alto Canavese e del Rotaract. Alla cerimonia erano presenti tutti i soci dei sodalizi rotariani e, come ospiti, il sindaco di Rivarolo Alberto Rostagno, il sindaco di Agliè Marco Succio, il presidente di Confindustria Canavese Fabrizio Gea e la neo presidente dell’Inner Wheel Fiorella Datrino. Per quanto concerne il Rotaract Michele Uberti subentra a Francesco Cerutti, alla guida dei giovani rotariani, mentre Past President del Rotary è Valentina Bausano.

Nuovo presidente del sodalizio rotariano è Giuseppe Musetta che nel discorso d’insediamento si è dichiarato molto soddisfatto che alla cerimonia fosse presente tutta la famiglia rotariana (Rotaract, Inner Wheel  e Rotary). Il lavoro d’équipe da svolgere con il Rotaract è uno degli obiettivi primari che il nuovo presidente intende raggiungere con la collaborazione di tutti. “Le nuove generazioni svolgono un ruolo fondamentale per il Rotary di domani – ha spiegato -. Lavorare insieme con i giovani, mettendo in atto delle azioni in comune, darà vita a molti benefici, non solo per il loro entusiasmo a operare nel servizio, ma più che altro per la loro gioia di vivere in gruppo. Quest’anno abbiamo inserito nell’ambito delle commissioni, quella dei giovani per state loro vicini e sostenerli”.

E ancora: Giuseppe Mussetta nel corso del mandato annuale intende fare in modo che l’attività di servizio sia rivolta in particolare alla comunità del territorio collaborando con le altre associazioni della grande famiglia rotariana e in Interclub per i progetti di più ampio respiro. Ma è la squadra quella che conta. Lo spirito di gruppo che dovrà essere affinato in incontri settimanali e bisettimanali per approfondire la conoscenza e coinvolgere, nel contempo un maggior numero di soci.

“E’ soltanto parlando, cercando di capire ciò che ognuno ha da proporre – ha affermato il neo presidente rotariano -. Soltanto in questo modo potremo mappare le esigenze e le necessità della comunità del territorio in cui operiamo dall’Assistenza, alla Cultura, alla Sanità, all’Alfabetizzazione e alla Prevenzione”.

Dov'è successo?

Leggi anche

25/08/2019

Lavoro: 6 milioni di euro stanziati dalla Regione per consentire ai comuni di assumere gli over 58

Ammonta a più di 6 milioni di euro l’erogazione, da parte della Regione, dei fondi messi […]

leggi tutto...

25/08/2019

Balme: trovato cadavere il pastore disperso in Val d’Ala. E’ forse precipitato da un versante impervio

E’ stato ritrovato cadavere nel tardo pomeriggio di oggi. domenica 25 agosto, il pastore 45enne di […]

leggi tutto...

25/08/2019

Balme: si reca al pascolo e non ritorna a valle. Ricerche in corso per ritrovare pastore 45enne

Il mattino era partito, come di consueto, per raggiungere il Pian della Mussa per far pascolare […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy