Caluso: pensionata di 71 anni muore in un parco a Hong Kong sotto gli occhi terrorizzati dei nipoti

Caluso

/

03/10/2016

CONDIVIDI

A http:\\/\\/canavesenews.ita è servito l'intervento chirurgico al quale era stata sottoposta in Cina per ridurre l'ematoma cerebrale. In settimana la salma rientrerà in Italia

Una caduta. Fatale. A volte si perde così la vita:  la perdita improvvisa dell’equilibrio dopo aver inciampato, il corpo che precipita a terra e la testa che batte violentemente al suolo. E’ quanto è accaduto lo scorso mercoledì 28 settembre a Ivana Mondino, 71 anni, pensionata residente a Caluso, in un parco giochi di Hong Kong dove aveva accompagnato i nipotini. La donna si era recata in Estremo Oriente per andare a trovare il figlio che vive ormai da anni in Cina.

Il grave episodio si è verificato sotto gli terrorizzati dei nipoti. Dopo essere stata soccorsa, la donna era stata trasportata in ospedale, dove i chirurghi l’hanno sottoposta a un delicato intervento chirurgico con l’intento di diminuire la pressione esercitata dall’ematoma cerebrale. Ma nonostante gli sforzi compiuti dall’équipe di neurochirurghi la pensionata non ce l’ha fatta.

Ivana Mondino, moglie del noto imprenditore Giorgio Abagian, titolare degli omonimi vivai e di un’agenzia immobiliare a Caluso, era stata insegnante di educazione  fisica alle scuole medie calusiesi. Un’insegnante, conosciuta in tutto il Canavese,  apprezzata per la sua capacità di saper dialogare con gli studenti. Il marito si è recato in Cina in compagnia di alcuni famigliari per espletare le pratiche burocratiche  richieste per poter portare la salma della moglie in Italia.

La morte improvvisa della donna ha destato sensazione e commozione in tutto il Canavese. La data del funerale sarà stabilita dopo il rientro a Caluso, previsto entro la fine della settimana.

Dov'è successo?

Leggi anche

25/01/2020

Sparone: accordo raggiunto alla Mtd. Salvi 35 dipendenti che avrebbero dovuti essere licenziati

Proprio quando si pensava che la situazione fosse irrimediabilmente compromessa, alla Mtd di Sparone è stato […]

leggi tutto...

25/01/2020

Chivasso: aumenta il consumo di droga a scuola e il preside fa scattare il blitz dei carabinieri

La droga entra a scuola e il preside richiede l’intervento dei carabinieri. È accaduto a Chivasso […]

leggi tutto...

25/01/2020

Ivrea: spacciava droga agli studenti e aveva chiesto asilo politico. In manette 18enne mediorentale

I carabinieri della Compagnia di Ivrea proseguono nell’incessante attività di contrasto al delicato fenomeno dello spaccio […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy