Caluso: grazie all’iniziativa “Nontiscordardime”, il liceo Martinetti diventa più accogliente e vivibile

Caluso

/

11/03/2016

CONDIVIDI

Gli studenti saranno impegnati, nel prossimo fine settimana, nei lavori di ritinteggiatura dell'edificio scolastico

E’ giunta alla diciottesima edizione l’iniziativa “Nontiscodardime-Operazione Scuole Pulite”: e quest’anno alla campagna nazionale di volontariato ambientale ha anche aderito, unico in Canavese, il liceo “Martinetti” di Caluso. Venerdì 11 e sabato 12 marzo, gli studenti dell’Istituto lavoreranno non in classe, ma all’esterno della scuola, per renderla più vivace, più pulita, più green e, soprattutto, più vissuta e bella. All’iniziativa nazionale partecipano 355 classi scolastiche in tutto il Piemonte e saranno mobilitati oltre 9mila ragazzi, affiancati da altre migliaia di volontari, amici, insegnanti, genitori, parenti per pulire e ritinteggiare le aule scolastiche e per realizzare murales destinati ad abbellire gli spazi esterni degli edifici scolastici.

Il leit-motiv dell’odierna edizione della manifestazione “Nontiscordardimé” è lato alla scuola delle “basse emissioni”. Lo scopo: evidenziare il fatto che i plessi scolatici italiani non sono solo luogo di mero apprendimento nozionistico ma un laboratorio attivo in cui si sperimentano le buona pratiche e, in particolar modo, la cittadinanza attiva. Il tema investe anche quello della mobilità sostenibile, limitando l’afflusso delle auto nelle vicinanze degli edifici scolastici.

Dov'è successo?

Leggi anche

Favria

/

16/12/2018

Affollata apericena natalizia del Tennis Club di Favria per il tradizionale scambio di auguri

Hanno chiuso in bellezza una stagione sportiva caratterizzata da grandi tornei e appassionanti sfide con una […]

leggi tutto...

Ciriè

/

16/12/2018

Natale nel reparto di Pediatria a Ciriè: i carabinieri consegnano i pacchi dono ai bambini

Per i piccoli degenti del reparto di pediatria dell’ospedale di Ciriè Babbo Natale veste la divisa […]

leggi tutto...

Ceresole Reale

/

16/12/2018

Giro d’Italia: monta la polemica sulla tappa al Serrù. Legambiente: “Così si danneggiano gli animali”

Legambiente non ha dubbi “Gli animali vengono prima di tutto”. E si rinfocola il rovente dibattitto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy