CALCIO: impresa da leoni per La Rivarolese che, dopo i supplementari, è promossa in Eccellenza

Rivarolo Canavese

/

05/06/2016

CONDIVIDI

La squadra, allenata dal mister Scardino, ha meritatamente raggiunto l'obiettivo che si era prefissata. L'entusiasmo dell'assessore allo Sport Claudio Leone e del sindaco Alberto Rostagno

La Rivarolese è in Eccellenza. E supera la finale dei Play Off ai supplementari con il risultato netto di 2 a 0 nello scontro diretto con Il Colline Alfieri Don Bosco. Un grande risultato ottenuto dopo una partita sofferta fino all’ultimo minuto e affrontata con un’inusitata caparbietà che ha entusiasmato le centinaia di tifosi presenti sugli spalti. Una vera e propria impresa coronata da una vittoria meritata a dispetto della penalizzazione subita a suo tempo contro il Donnaz e che ha costretto la compagnie allenata dal mister Vito Scardino a disputare altre tre partite. Merito dei giocatori, ma anche merito, va sottolineato, della dirigenza che ha fatto risorgere dalle ceneri una società ormai appassita e destinata all’oblio.

I tempi regolamentarii, giocati con un ritmo da cardiopalmo, sono terminati con uno scoraggiante 0 a 0.  Sotto il fuoco di fila delle polemiche è il gol annullato alla Rivarolese, ma con un coraggio leonino i giocatori hanno ripreso in mano la partita, dimostrando grande carattere e voglia di vincere. La stessa determinazione dimostrata in tutto il campionato e che è valsa la vittoria finale e la promozione nella categoria superiore.

L’assessore allo Sport Claudio Leone, ex vicepresidente de La Rivarolese, esulta nella doppia veste di tifoso e di amministratore: “Si tratta indubbiamente di una vittoria più che meritata – commenta a caldo al termine dell’appassionante disputa calcistica -. Merito dei giocatori, senza dubbio, ma anche merito di una dirigenza dalle fondamenta solide che ha consentito al settore giovanile di raggiungere tagliare questo importantissimo traguardo. La storia recente del La Rivolese somiglia a quella del Comune: da un’eredità fallimentare si è giunti a un risultato eccezionale che, speriamo, sia foriera di buoni auspici anche per l’attività amministrativa”.

Decisamente entusiasta per un risultato non del tutto scontato, è anche il sindaco di Rivarolo Canavese Alberto Rostagno: “E’ un giorno che ci inorgoglisce doppiamente: per il successo della società calcistica e per quello registrato dalla Nuova Fiera del Canavese. La Rivarolese ha ampiamente meritato la promozione in Eccellenza grazie all’impegno dei giocatori, del mister e di una dirigenza capace di affrontare ogni difficoltà. In questa fatidica giornata il successo registrato dalla società sportiva va ad aggiungersi come la classica ciliegina sulla torta, al gran finale della Nuova Fiera del Canavese. Oggi non potremmo essere maggiormente soddisfatti: come cittadini, come tifosi e, infine, come amministratori”.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/11/2019

Maltempo in Canavese: nelle Valli di Lanzo e in Valle Orco ancora case senza elettricità

“Ritengo gravissimo che l’energia elettrica nelle valli alpine e appenniniche, in particolare in diverse zone delle […]

leggi tutto...

17/11/2019

Oglianico: uno speciale albero di Natale realizzato con lana e uncinetto per aiutare chi è in difficoltà

Un albero di Natale fuori dai canoni classici, cucito con ago, filo, uncinetto e lana. Un’opera […]

leggi tutto...

17/11/2019

Levone: padre, madre e figlio 16enne spacciavano droga in casa. Due denunce e un arresto

Attività di contrasto dei carabinieri contro la criminalità diffusa nella provincia di Torino. 3 arresti e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy