CALCIO-ECCELLENZA: Il Borgaro si gode in solitaria la cima della classifica e travolge l’Omegna

Borgaro

/

06/12/2015

CONDIVIDI

Natale amaro per il Volpiano e l'Ivrea-Banchette che devono accontentarsi di essere il fanalino di coda del girone di andata

Sei punti di distacco dalla seconda squadra in classifica. Un Borgaro inarrestabile travolge, nell’ultima partita di andata, senza troppe difficoltà un Omegna incapace di resistere all’impeto di una compagine che ha trovato la strada per la vittoria. Batosta invece, per la Juve Domo che è caduto in ginocchio sul campo della Orizzonti United. Il Borgaro si gode la solitudine in cima all’Everest della classifica.

A decidere le sorti della partita è stata la doppietta di Pagliero e le reti segnate nel finale di partita da Pierobon e Lasaponara. E pensare che, dopo l’espulsione di Zanella, la squadra si è ritrovata in dieci. Eppure neanche questo è bastato a demotivare i padroni di casa che non hanno mai avuto un attimo di smarrimento e hanno potuto contare sull’incontestabile abilità di Cantele che ha difeso la porta come un gigante.

E non è tutto: per il Borgaro è stato anche il momento delle grandi soddisfazioni: il presidente Perona ha ricevuto dal presidente federale Carlo Tavecchio la targa di benemerenza sportiva per i cinquant’anni di ininterrotta attività calcista della società. Un’altra bella vittoria da festeggiare sotto l’albero di Natale.

Per il resto la notte, nello stesso girone in cui milita il Borgaro, è scesa definitivamente sul Volpiano che ha perso in casa contro il Baveno e per l’Ivrea_banchette che a Verbania si dimostra incapace di gestire il campo. Ambedue le formazioni si trovano relegate in fondo alla classifica.

BORGARO-OMEGNA 4-0

Reti: 1′ st 24′ st Pagliero, 41′ st Pierobon, 43′ st Lasaponara

BORGARO: Cantele, Erbì, Porticchio, Del Buono, Ferrarese, Riccio (28′ st Moracchiato), Pagliero, Zanella, Pierobon, Zigliani (9′ st Munari), Geografo (37′ st Lasaponara). A disp. D’Angiullo, Consiglio, Munari, Moracchiato, Lasaponara, Zanchi, Sansone. All. Salvatore Fontana.

OMEGNA: Fovanna, Gherardini, Bainotti, Cabrini (37′ st Picozzi), Nazari, Accomazzo, Appetito, Perini, Soncini, Romano (28′ st Cordone), Racis (22′ st Longoni). A disp. Tripodi, Pecci, Longoni, Giovanna, Picozzi, Cordone, Parazzoli.

All. Matteo Paladin.

Arbitro: Savasta di Bra.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

18/07/2018

Sicurezza negli eventi, modificata la circolare Gabrielli. L’Uncem: “Non basta ancora”

È stata pubblicata mercoledì 18 luglio, la Direttiva del Ministero dell’Interno, firmata dal Capo di Gabinetto, […]

leggi tutto...

Ingria

/

18/07/2018

Ivrea, accusa l’ex marito di averla stuprata e poi ritratta: “Ho mentito per non perdere mia figlia”

L’accusa è una delle più infamanti per un uomo: quella di averla violentata e picchiata. Poi, […]

leggi tutto...

18/07/2018

Colleretto Giacosa: Tobias Haas è il nuovo direttore dell’Istituto di Ricerche biomediche

Tobias Haas è il nuovo Direttore dell’Istituto di Ricerche Biomediche “Antoine Marxer” RBM SpA di Colleretto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy