Cafasse, ragazzo di 22 anni travolto da un’auto finisce in gravi condizioni all’ospedale di Ciriè

Monastero di Lanzo

/

21/02/2017

CONDIVIDI

I medici gli hanno diagnosticato un trauma cranico e una lesione al timpano e si sono riservata la prognosi

Stava attraversando la strada nella tarda serata di domenica 19 febbraio, quando è stato investito da una Citroen Saxo condotta da un uomo residente a Varisella. L’incidente stradale ha avuto luogo sulla strada provinciale numero 182 a Monasterolo, una frazione del comune di Cafasse. Dopo l’impatto, probabilmente dovuto alla scarsa visibilità causata dalla nebbia,  l’automobilista si è fermato per prestare i primi soccorsi e ha avvertito il 118.

Il personale sanitario, intervenuto sul luogo dell’incidente ha preferito trasportare il ferito, un ragazzo di 22 anni, residente a Vallo, al pronto soccorso dell’ospedale di Ciriè. In seguito agli approfonditi esami clinici effettuati dai medici, il giovane è stato ricoverato per un trauma cranico e una lesione al timpano.

I sanitari si sono riservati la prognosi ma le condizioni del ferito non sarebbero particolarmente gravi tanto che dovrebbe essere dimesso per fine settimana.  Sulla dinamica dell’incidente stanno indagando i carabinieri della stazione di Cafasse.

Dov'è successo?

Leggi anche

Cuorgnè

/

15/12/2017

Cuorgnè: nuovo sito web in Comune per facilitare il rapporto degli utenti con la pubblica amministrazione

Dal 13 dicembre è on line il nuovo sito web del Comune di Cuorgnè realizzato secondo […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ivrea, niente sale sulle strade ghiacciate: un centinaio di persone finisce in pronto soccorso

Oltre un centinaio di persone sono transitate nella giornata di ieri, giovedì 14 dicembre, nel pronto […]

leggi tutto...

Ivrea

/

15/12/2017

Ex dipendente dell’Olivetti scompare nel nulla da anni. La procura accusa il fratello di averlo ucciso

La procura di Catania ha chiesto il rinvio a giudizio di Salvatore Angemi, 55 anni, di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy