Cafasse: perde il controllo dell’auto che stava guidando. Ferita una donna di 50 anni

11/02/2020

CONDIVIDI

Le sue condizioni di salute non desterebbero preoccupazioni. Dinamica al vaglio degli agenti della polizia locale

È stato probabilmente il forte vento che soffiava impetuoso nella vallata se una donna di 50 anni residente a Cafasse ha perso il controllo della Renault Clio che stava guidando ed è finita fuori strada ribaltandosi nella scarpata che costeggia via Monasterolo. È accaduto nella mattinata di oggi, martedì 11 febbraio poco dopo le 9,00 nel tratto di strada che collega i centri abitati di Cafasse con quello di Monasterolo.

Sul posto sono tempestivamente intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento volontario di Mathi e i colleghi della squadra 21 di Torino. Sono stati i pompieri ad estrarre la donna dalle lamiere accartocciate dell’abitacolo.

Dopo essere stata stabilizzata sul posto dal personale sanitario del 118 la donna è stata trasportata a bordo dell’autoambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Ciriè dove è stata sottoposta i necessari accertamenti clinici. Le sue condizioni di salute non desterebbero preoccupazioni. I rilievi per accertare la dinamica dell’incidente sono stati effettuati dagli agenti della polizia locale di Cafasse.

Leggi anche

27/05/2020

Coronavirus: nel ponte del 2 giugno in Piemonte mascherine obbligatorie anche negli spazi aperti

Coronavirus: nel ponte del 2 giugno in Piemonte mascherine obbligatorie anche negli spazi aperti. Da venerdì […]

leggi tutto...

27/05/2020

Coronavirus: la Regione stanzierà 7 milioni di euro per la ripartenza del comparto artigianale

Coronavirus: la Regione stanzierà 7 milioni di euro per la ripartenza del comparto artigianale. “Giusta e […]

leggi tutto...

27/05/2020

Coronavirus: oggi nessun morto di Covid in Piemonte. Stabili i contagi. Si svuotano gli ospedali

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, mercoledì 27 maggio i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy