Busano, il sindaco Chiono polemizza: “Troppe differenze tra un comune e l’altro”

Busano

/

13/10/2015

CONDIVIDI

Il primo cittadino dischiara che il suo comune è disponibile ad aiutare i Vigili del fuoco volontari ed è critico verso gli altri colleghi

E’ un fiume in piena Giambattistino Chiono, sindaco di Busano. Da tempo ci sono questioni politiche e amministrative che gli stanno sul gozzo. E adesso, dopo aver raggiunto il limite di sopportazione, dà la stura alla polemica riguardante il contributo che i comuni dovrebbero destinare per le riparazioni degli automezzi di soccorso in dotazione ai Vigili del fuoco.

Un argomento di scottante attualità che il sindaco Chiono affronterà questa sera nel corso dell’assemblea, indetta dal portavoce Alberto Rostagno, sindaco di Rivarolo e portavoce dell’Area Omogenea Canavese Occidentale, convocata alle 21,00 a Palazzo Lomellini. “Il servizio di soccorso prestato dai pompieri è utile o meno? Se lo è non riesco a capire perché ci sono comuni che non hanno raccolto l’appello lanciato dai volontari. In fondo si tratta di stanziare 20 centesimi di euro ad abitante – spiega -. Mi pare davvero assurdo che persone che dedicano il loro tempo libero alla sicurezza altrui, debbano pagarsi il meccanico per far riparare l’autobotte. Noi siamo disponibili a fare la nostra parte, come Cuorgnè e Rivarolo. E’ assurso che si debba attendere in caso di emergenza i pompieri di Ivrea che impiegano troppo tempo a raggiungere i nostri paesi. A volte, pochi minuti, fanno la differenza tra la vita e la morte. E questa, debbo ammettere è l’unica ragione per la quale questa sera parteciperò all’assemblea dell’Area Omogenea”.

Dichiarazioni al vetriolo che lasciano intendere molto chiaramente quanto la visione di Giambattistino Chiono sia ben lontana da quella di tanti altri colleghi che fanno parte dell’assemblea. Strana terra quella dell’Alto Canavese dove la sinergia è una parola che favorisce, a giudizio dell’amministratore, solo alcuni comuni piuttosto che altri. “Come si può fare squadra quando rilevo macroscopiche differenze – conclude il sindaco – tra alcuni comuni e gli altri? Se si intende ragionare su strategie comuni credo sia necessario con l’iniziare ad eliminare le diseguaglianze. Altrimenti di questo passo non si andrà da nessuna parte”.

Dov'è successo?

Leggi anche

21/10/2019

San Maurizio Canavese: dal 21 ottobre, attivi i nuovi “velox” che puniranno gli automobilisti da Formula 1

Da oggi, lunedì 21 ottobre, gli automobilisti che percorreranno le strade di San Maurizio Canavese, dovranno […]

leggi tutto...

21/10/2019

Rivarolo: spettacolare presentazione per la Bocciofila Sangiorgese firmata da Frank Mautino

Questa volta Frank Mautino ha fatto le cose in grande in occasione della ptesentazione ufficiale dei […]

leggi tutto...

21/10/2019

Aeroporto di Caselle: Volotea inaugura le nuove rotte. Più vicine Grecia e Calabria

Volotea, la compagnia aerea che collega città di medie e piccole dimensioni in Europa, ha annunciato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy