Busano compie mille anni. Sei mesi di festeggiamenti per celebrare degnamente il genetliaco

Busano

/

08/07/2019

CONDIVIDI

Sarà il "Duathlon a la bon-a" a inaugurare il nutritissimo calendario di eventi. In programma, tra le tante altre cose, un'esposizione fotografica e di documenti, la pubblicazione di un libro storico e la realizzazione di un'opera d'arte che ricorderà il compleaano del paese

Sei mesi di festeggiamenti per celebrare degnamente i mille anni di vita del paese: sono quelli che Busano, 1.637 abitanti, centro abitato situato nel cuore dell’Alto Canavese, si appresta a vivere. L’Amministrazione comunale, guidata dal rieletto sindaco Giambattistino Chiono ha intelligentemente convolto nel nutritissimo calendario di eventi anche tutte le associazioni locali e i residenti per adre maggiore incisività al genetliaco. Il programma della manifestazione è ancora in via di definizione proprio a causa dei tanti appuntamenti proposti: di sicuro si va dalla cultura alla storia, dalla gastronomia territoriale allo sport, dallo sviluppo urbano alla sicurezza del territorio. E per fare in modo che il coinvolgimento sia totale, il sindaco Giambattistino Chiono (recordman giunto al settimo mandato), conferma che si sta lavorando alla creaione di un apposito comitato organizzatore capace di coagulare intorno a sè associazioni e cittadini.

E non è tutto: il primo cittadino preannuncia che, tra le tante iniziative, sono in fase di realizzazione una pubblicazione sulla storia del paese e una interessante esposizione di immagini d’epoca che ritraggono Busano attraverso i decenni.

A ricordare il millesimo anno di fondazione di Busano sarà anche realizzata un’opera artistica che sarà collocata in un punto strategico per ricordare l’irripetibile evento storico. Il primo appuntamento con la grandiosa festa del Millennio avrà luogo sabato 13 luglio “Duathlon a la bon-a”. L’inedito connubio tra sport e gastronomia costituisce un appuntamento da non perdere per chi ama l’attività fisica e la buona tavola a base di piatti tipici territoriali.

Questo il programma della manifestazione: alle ore 15,00 è previsto il ritrovo dei partecipanti in piazza San Tommaso per la consegna dei numeri e dei pacchi gara, mentre alle 15,30 seguirà l’inaugurazione della pista ciclabile con il “Giro in bicicletta dell’Amministrazione comunale”. Seguirà, in collaborazione con i volontari della Protezione Civile la Gara in bici cronometrata per categorie M/F, dedicata ai ragazzi e ragazze tra i 10 e i 14 anni, tra i 15 e i 18 anni e per i ragazzi e ragazze over 19 anni. Il percorso è di 4 chilometri (20D+).

Alle 19,30 di sabato 13 luglio avranno luogo le premiazioni per i primi tra classificati per ogni categoria. E non è tutto: alle 20,00 è previsto il grandioso “Pasta Party” a cura dell’Associazione “La Grande A” con aperitivo di benvenuto a cura della Pro loco nel cortile dell’oratorio.

L’intrattenimento musicale è curato dal “Bonard Group” che proporrà al pubblico musica dal vivo legata i mitici anni ’60 e 70.

Leggi anche

23/02/2020

Previsioni meteo: tempo stabile ma con nuvolosità a tratti compatta al Nord e in Canavese

Queste le previsioni meterologiche elaborate dal centrometeoitaliano.it AL NORD Tempo inizialmente stabile e asciutto ovunque salvo […]

leggi tutto...

23/02/2020

Coronavirus: negativi i 15 casi di Torino. Contagiati i genitori di una bimba. Salgono a sei i casi positivi

I casi sospetti di Coronavirus nelle varie province del Piemonte sono risultati negativi. Si tratta di […]

leggi tutto...

22/02/2020

Tripudio a Ivrea: Paola Gregorutti è le Vezzosa Mugnaia dell’edizione 2020 del Carnevale

Ha sfidato, insieme a migliaia di altre persone, la parura del coronavirus e si è affacciata, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy