Busano, a fuoco un capannone nell’area industriale. Evitato per miracolo il disastro

Busano

/

28/11/2015

CONDIVIDI

Ad avvisare i pompieri e il titolare, sono stati gli operai impegnati nel turno di notte in una vicina azienda

La chiamata al centralino del 115, quello dei Vigili del fuoco, è arrivata nella serata di ieri intorno alle 23,30. A prendere fuoco è stato un magazzino che sorge in via Rolando Perino a Busano, ai margini della zona industriale dove sono collocate numerose aziende. Il capannone è utilizzato da un decoratore residente in paese che, a quell’ora, si trovava a casa. Pompieri e titolare sono stati avvertiti da alcuni operai che stavano lavorando in un’azienda vicina, impegnati nel turno di notte.

Il fumo era così denso che era impossibile non notarlo anche a notte fonda. La tempestività dell’intervento ha evitato che l’incendio, sviluppatosi nel luogo dove il decoratore custodiva materiale in cartongesso e latte di vernice, si trasformasse in un rogo. I Vigili del fuoco di Rivarolo e il titolare del capannone sono riusciti a rimuovere l’ammasso di materiale che aveva preso fuoco riuscendo in breve tempo a domare le fiamme. I pompieri sono stati impegnati per quasi due ore per assicurarsi che l’area interessata dall’incendio non potesse più sviluppare eventuali focolai.

Sul luogo sono anche intervenuti i carabinieri della stazione di Rivara.  I Vigili del fuoco sono al lavoro per appurare le cause che hanno causato l’incendio.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/01/2018

Agliè, Matteo e Mimma Manna sono i nuovi Conti di San Martino. Il Carluvà d’Ajè entra nel vivo

Matteo e Mimma Manna sono i nuovi conti del Carnevale di Agliè: domenica 14 gennaio ha […]

leggi tutto...

19/01/2018

Volpiano: Comitato permanente per rivitalizzare la patronale dei Santi Pietro e Paolo

La festa patronale dei Santi Pietro e Paolo di Volpiano? Ad organizzare l’evento sarà quest’anno un […]

leggi tutto...

19/01/2018

Rivarolo: non si era fermato dopo aver provocato un incidente. Condannato a un anno

E’ finito sotto processo con la grave accusa di non aver prestato soccorso dopo aver travolto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy