Brandizzo, un aneurisma stronca la vita di un quindicenne. Sui social esplode il dolore del paese

Brandizzo

/

06/03/2017

CONDIVIDI

La tragedia ha avuto luogo nella tarda mattinata di sabato 4 marzo. Inutili i soccorsi

Aveva quindici anni e ancora tutta una vita da vivere, ma un aneurisma cerebrale non gli ha lasciato scampo. E’ successo nella mattinata di sabato 4 marzo a Brandizzo, popoloso comune di 8mila abitanti a pochi chilometri da Chivasso. Il ragazzi abitava con la famiglia nella centrale via Roma. Sono stati genitori a chiamare i soccorsi: il personale sanitario del 118, quando si è reso contro della gravità della situazione, ha richiesto l’intervento dell’eliambulanza del 118 che è atterrata nei ressi del cimitero alla periferia del comune.

I medici sono stati trasportati fino all’abitazione del ragazzo colpito dal fatale malore a bordo di un’ambulanza ma al loro arrivo nell’abitazione, hanno potuto fare ben poco. Il quindicenne è spirato poco dopo l’arrivo dei medici. La comunità brandizzese si è stretta intorno alla famiglia del ragazzo e sui social network amici, compagni di scuola dell’adolescente e tanti brandizzesi hanno pubblicato tantissimi post nei quali esprimono la loro costernazione e dolore.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/11/2019

Venaria: tenta di avvelenare il figlio con un mix letale nel biberon. Arrestata donna di 42 anni

È finita in manette la mamma di 42 anni che ha tentato di uccidere il figlio […]

leggi tutto...

19/11/2019

Un inaspettato successo la partecipazione delle “Tre Terre Canavesane” al Fico di Bologna

“Il vostro stand oggi è stato uno delle attrazioni più apprezzate dai visitatori di Fico, vi […]

leggi tutto...

19/11/2019

“Canavesana”: pressing della Regione sul Gtt per bloccare temporaneamente l’aumento del biglietto

Si attende una svolta sulla questione delle tariffe di biglietti e abbonamenti dell’Sfm1, che, nelle intenzioni […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy