Brandizzo, un aneurisma stronca la vita di un quindicenne. Sui social esplode il dolore del paese

Brandizzo

/

06/03/2017

CONDIVIDI

La tragedia ha avuto luogo nella tarda mattinata di sabato 4 marzo. Inutili i soccorsi

Aveva quindici anni e ancora tutta una vita da vivere, ma un aneurisma cerebrale non gli ha lasciato scampo. E’ successo nella mattinata di sabato 4 marzo a Brandizzo, popoloso comune di 8mila abitanti a pochi chilometri da Chivasso. Il ragazzi abitava con la famiglia nella centrale via Roma. Sono stati genitori a chiamare i soccorsi: il personale sanitario del 118, quando si è reso contro della gravità della situazione, ha richiesto l’intervento dell’eliambulanza del 118 che è atterrata nei ressi del cimitero alla periferia del comune.

I medici sono stati trasportati fino all’abitazione del ragazzo colpito dal fatale malore a bordo di un’ambulanza ma al loro arrivo nell’abitazione, hanno potuto fare ben poco. Il quindicenne è spirato poco dopo l’arrivo dei medici. La comunità brandizzese si è stretta intorno alla famiglia del ragazzo e sui social network amici, compagni di scuola dell’adolescente e tanti brandizzesi hanno pubblicato tantissimi post nei quali esprimono la loro costernazione e dolore.

Dov'è successo?

Leggi anche

Castellamonte

/

24/11/2017

Castellamonte, in biblioteca il laboratorio creativo per trasformare in doni gli oggetti riciclati

E’ dedicato alle imminenti feste natalizie il laboratorio creativo dal titolo “Aspettando il Natale…” per bambini […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

24/11/2017

Liceo linguistico al “Moro” di Rivarolo: è finalmente arrivato l’assenso della Città Metropolitana

L’Istituto di Istruzione Superiore “Aldo Moro” di Rivarolo Canavese potrà contare dal prossimo anno scolastico, su […]

leggi tutto...

Caselle

/

24/11/2017

La procura ha incaricato il casellese Mauro Esposito di far luce sulla tragedia di piazza San Carlo

Sarà l’architetto casellese Mauro Esposito, l’imprenditore casellese  testimone di giustizia che ha svelato la presenza della […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy