Brandizzo-Mappano: il gruppo del “Mercatone Uno” va all’asta per 280 milioni di euro

Mappano

/

16/06/2016

CONDIVIDI

Inxdetta, dagli commissari straordinari, la gara europea che ha l'obiettivo di pagare i creditori e salvaguardare, nel contempo, migliaia di posti di lavoro

Nessuna ripresa per il Gruppo commerciale Mercatone Uno. Dal 7 giugno il Ministero dello Sviluppo Economico ha autorizzato l’avvio del processo di vendita, in conseguenza del quale è stato pubblicato il bando europeo di vendita del Gruppo predisposto dai commissari straordinari Stefano Coen, Ermanno Sgaravato e Vincenzo Tassinari. In vendita quindi, anche i punti vendita di Mappano e Brandizzo che occupavano oltre un centinaio circa di dipendenti. Grazie al bandi di gara internazionale è possibile raggiungere gli obiettivi che l’amministrazione straordinaria, si è posta: quella della tutela degli attuali livelli occupazionali e la soddisfazione economica per i creditori. Il bando a base d’asta comprende la totalità dei 79 punti commerciali nel quale lavorano migliaia di dipendenti, tutti di grandi dimensioni, situati su tutto il territorio nazionale e presenti in tutti i principali ventri urbani, La superficie complessiva è di 500 mila metri quadrati.

La base d’asta parte da 280 milioni di euro. Il valore è stato determinato dalle perizie redatte da esperti ed è relativa all’attuale valore patrimoniale dell’azienda. Nel bando europeo non è previsto il  trasferimento dei debiti del Gruppo a carico dell’acquirente. Il bando è aperto a operatori industriali e finanziari che possano garantire una concreta prospettiva di rilancio industriale del Gruppo che, ad oggi, mantiene una notevole importanza in termini di quote di mercato del settore, pari a circa il 10%.

L’attività dei Commissari Straordinari ha creato le basi per il rilancio del Mercatone Uno, salvaguardando la piena operatività ad oggi di 59 punti di vendita rispetto ai 42 che erano aperti all’inizio della procedura. La prospettiva è quella di rendere completamente operativi 61 punti di vendita con oltre 320.000 metri quadri di superficie commerciale nei prossimi mesi, che svilupperanno un fatturato che nel 2016 supererà i 400 milioni di euro, rispetto al fatturato di chiusura nel 2015 pari a 347 milioni di euro.

Le offerte vincolanti dovranno essere presentate entro e non oltre le ore 18,00 del 7 settembre 2016, secondo le modalità previste dal disciplinare di gara disponibile sul sito www.mercatoneunoamministrazionestraordinaria.it.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/11/2019

Maltempo in Canavese: nelle Valli di Lanzo e in Valle Orco ancora case senza elettricità

“Ritengo gravissimo che l’energia elettrica nelle valli alpine e appenniniche, in particolare in diverse zone delle […]

leggi tutto...

17/11/2019

Oglianico: uno speciale albero di Natale realizzato con lana e uncinetto per aiutare chi è in difficoltà

Un albero di Natale fuori dai canoni classici, cucito con ago, filo, uncinetto e lana. Un’opera […]

leggi tutto...

17/11/2019

Levone: padre, madre e figlio 16enne spacciavano droga in casa. Due denunce e un arresto

Attività di contrasto dei carabinieri contro la criminalità diffusa nella provincia di Torino. 3 arresti e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy