Bosconero, ladro ruba un’auto ma è bloccato dal passaggio a livello. Fugge, cade e finisce in ospedale

Bosconero

/

11/01/2017

CONDIVIDI

L'uomo, 60 anni, ha rubato l'automezzo di un agente penitenziario che lo ha rincorso fino alla ferrovia che taglia in due il paese

Sembra il copione di un film comico:  un ladro forza la portiera di un’auto parcheggiata, sale a bordo del mezzo, lo mette in moto ma il proprietario, un agente della polizia penitenziaria se ne accorge e lo rincorre.

E’ accaduto nella mattinata di mercoledì 11 gennaio.  Il ladro, un uomo di 60 anni, fugge per le vie del paese a bordo dell’auto rubata. Ma il malvivente non ha fatto i conti con il passaggio a livello chiuso per il passaggio di un convoglio ferroviario.

Il ladro non può fare altro che fermarsi. Il proprietario dell’auto raggiunge il malvivente che, per sfuggirgli scende dall’automobile e tenta di fuggire a piedi ma scivola sul ghiaccio e urta violentemente la testa sull’asfalto.

Nel frattempo l’uomo viene anche raggiunto dai carabinieri el Nucleo Radiomobile della Compagnia di Chivasso che chiamano il 118. L’infortunato viene trasportato in ospedale dove è stato denunciato per furto.

Non solo maldestro ma anche decisamente sfortunato. Sfortuna sulla quale potrà riflettere in carcere a Ivrea.

Dov'è successo?

Leggi anche

20/11/2019

Rivarolo Canavese: gran festa per l’asilo nido “Il Girotondo” che compie quarant’anni di vita

Da quarant’anni assolve ininterrottamente alla sua funzione: quello di essere un punto di riferimento per intere […]

leggi tutto...

20/11/2019

Rivarolo Canavese: gli orafi e i metallurgici celebrano in grande stile la festa del patrono Sant’Eligio

Domenica 24 e lunedì 25 novembre a Rivarolo Canavese saranno celebrati i festeggiamenti in onore di […]

leggi tutto...

20/11/2019

Il consigliere canavesano Andrea Cane difende in Regione la presenza del Crocifisso nelle scuole

Torna attuale in Regione Piemonte la contrapposizione politica relativa alla presenza del crocifisso nelle scuole: a […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy