Bosconero, ladro ruba un’auto ma è bloccato dal passaggio a livello. Fugge, cade e finisce in ospedale

Bosconero

/

11/01/2017

CONDIVIDI

L'uomo, 60 anni, ha rubato l'automezzo di un agente penitenziario che lo ha rincorso fino alla ferrovia che taglia in due il paese

Sembra il copione di un film comico:  un ladro forza la portiera di un’auto parcheggiata, sale a bordo del mezzo, lo mette in moto ma il proprietario, un agente della polizia penitenziaria se ne accorge e lo rincorre.

E’ accaduto nella mattinata di mercoledì 11 gennaio.  Il ladro, un uomo di 60 anni, fugge per le vie del paese a bordo dell’auto rubata. Ma il malvivente non ha fatto i conti con il passaggio a livello chiuso per il passaggio di un convoglio ferroviario.

Il ladro non può fare altro che fermarsi. Il proprietario dell’auto raggiunge il malvivente che, per sfuggirgli scende dall’automobile e tenta di fuggire a piedi ma scivola sul ghiaccio e urta violentemente la testa sull’asfalto.

Nel frattempo l’uomo viene anche raggiunto dai carabinieri el Nucleo Radiomobile della Compagnia di Chivasso che chiamano il 118. L’infortunato viene trasportato in ospedale dove è stato denunciato per furto.

Non solo maldestro ma anche decisamente sfortunato. Sfortuna sulla quale potrà riflettere in carcere a Ivrea.

Dov'è successo?

Leggi anche

03/06/2020

Coronavirus: durante l’emergenza pestilenziale boom delle truffe ai danni di indifesi anziani

Nelle ultime settimane, con l’inizio della Fase 2 legata all’emergenza sanitaria Covid-19, è ripreso il fenomeno […]

leggi tutto...

03/06/2020

Coronavirus in Piemonte: drastico calo dei nuovi contagi. Leggero aumento dei decessi in ospedale

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, mercoledì 3 giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...

03/06/2020

A Ivrea “l’alba di un nuovo giorno per l’umanità”. L’artista Joey Guidone dona un’opera pittorica all’ospedale

A Ivrea “l’alba di un nuovo giorno per l’umanità”. L’artista Joey Guidone dona un’opera pittorica all’ospedale. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy