Bosconero: la Città Metropolitana cerca giovani per un progetto di mappatura territoriale

Canavese

/

25/02/2016

CONDIVIDI

Map2graies è un'iniziativa promossa con la Camera di Commercio di Torino. Potranno parteciparvi 20 giovani

Il progetto, rivolto ai ragazzi, è stato denominato “Map2Graies” ed è promosso dalla Città Metropolitana di Torino in collaborazione con la Camera di Commercio di Torino, dalla Coldiretta Torino, dal Gal Valli di Lanzo Ceronda e Casternone e al Gal Valli del Canavese. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di mettere in rete le risorse produttive, turistiche, culturali e ambientali dell’area montana e rurale torinese. L’evento si terrà a Bosconero, nel cuore del Canavese, dal 22 al 24 marzo: il laboratorio coinvolgerà 20 ragazzi che vivono in uno dei 146 comuni che fanno parte delle Zone Omogenee 7, 8 e 9 della Città Metropolitana: il Canavese occidentale, l’Eporediese, il Ciriacese e Valli di Lanzo.

Nel corso delle tre giornate saranno approfonditi temi utili relativi alla capacità di sviluppare la capacità di attirare investimenti pubblici e privati per lo sviluppo del territorio – spiega il vicensindaco Metropolitano Alberto Avetta. Il risultato del confronto  costituirà il punto di partenza per avviare un fattivo confronto con i soggetti dello sviluppo locale sul versante francese delle Alpi e definire, in questo modo, gli obiettivi strategici dello sviluppo locale Transfrontaliero.

Al termine del percorso saranno selezionati tre ragazzi che potranno avviare collaborazioni professionali, dal mese di aprile a quello di giugni con i soggetti partner del progetto allo scopo di realizzare la mappatura delle risorse territoriali. Questi i requisiti per partecipare al progetto: avere un’età compresa tra i 18 e i 30 anni ed essere residenti in uno dei 146 comuni interessati. Il laboratorio è gratuito e potranno parteciparvi non più di 20 giovani. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.graies.eu o www. Cittametropolitana.torino.it. Le iscrizioni sono aperte fino al prossimo 15 marzo.

Leggi anche

Leinì

/

18/10/2018

Leinì: avevano una villa abusiva e rubavano energia elettrica. I carabinieri denunciano due nomadi

Era tutto abusivo: la villa, una baracca e un prefabbricato che serviva da servizio igienico. A […]

leggi tutto...

Ivrea

/

18/10/2018

Morti Olivetti: tutti assolti perchè il fatto non sussiste. La Corte d’Appello: non ci sono prove per condannare

Non ci sono prove sufficienti per provare la responsabilità dei vertici Olivetti dei dirigenti dell’azienda in […]

leggi tutto...

Rivarolo Canavese

/

18/10/2018

“Canavesana” più sicura: Regione e Rfi firmano il protocollo sicurezza. Lavori in tempi rapidi

Verrà firmato a breve il protocollo tra Regione Piemonte e Rfi che consentirà di dare il […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy