Bosconero: i loculi sono pochi e il cimitero è “off limits” per chi non risiede nel territorio comunale

Bosconero

/

14/05/2016

CONDIVIDI

Il nuovo regolamento cimiteriale prevede un aumento del 100% degli oneri per gli "stranieri"

Niente loculi per i non residenti. D’ora in poi nel cimitero di Bosconero potranno essere tumulati soltanto coloro che vivono in paese. Lo ha deciso l’amministrazione comunale con l’approvazione del nuovo regolamento di polizia cimiteriale. I loculi disponibili potranno essere acquistabili soltanto da chi risiede in paese. Di ampliare la struttura cimiteriale non se ne parla: i soldi non ci sono e la situazione economica dei comuni vicini non è migliore se i loculi sono richiestissimi anche da chi risiede in altri centri urbani.

O meglio: il nuovo regolamento cimiteriale prevede che, se i loculi sono richiesti e acquistati da chi abita al di fuori del territorio comunale, gli oneri cimiteriali siano maggiorati del 100%. E non è tutto: è previsto il diritto di entrata e di uscita delle salme dall’intero territorio comunale. Altri soldi che entreranno nelle esauste casse del comune, se al momento, la giunta dovrà determinarne gli importi. Per il resto il cimitero rimarrà off limits per i non residenti. Almeno fino a quando l’ente locale non disporrà dei fondi necessari per realizzare nuovi loculi.

Dov'è successo?

Leggi anche

16/01/2018

Leinì, donna entra al Pam e ruba cinque bottiglie di champagne. Invece di fare festa è finita in carcere

E’ entrata nel centro commerciale Pam di Leinì già con l’intenzione di rubare quelle cinque bottiglie […]

leggi tutto...

16/01/2018

Favria, rivoluzione in Comune. Parte l’informatizzazione degli uffici. Investiti 59mila euro

Il Comune di Favria ha avviato un progetto di informatizzazione degli uffici comunali che andrà avanti […]

leggi tutto...

16/01/2018

Ivrea, i teppisti riempiono di schiuma le auto in sosta. La Lega Nord: “In città troppi atti vandalici”

Troppi atti vandalici in città e la Lega Nord Canavese ritiene che sia ora di porre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy