Borgomasino, perseguitava la donna della quale si era invaghito. Un uomo a giudizio per stalking

Borgomasino

/

23/09/2015

CONDIVIDI

Una storia di ordinario stalking ha fatto a lungo parlare Borgomasino, un piccolo centro urbano nell’Eporediese. La vicenda è classica: un uomo viene respinto (dopo una presunta relazione intima) dalla donna della quale quale si era invaghito e lui si vendica, raccontando in una lettera anonima, spedita a diverse persone, nome, cognome e i gusti sessuali della donna che non lo ha voluto.

Per quella vendetta è iniziato oggi in tribunale a Ivrea il processo a carico di M. F. 57 anni, residente a Torino. L’accusa dalla quale deve difendersi è quella di stalking. In aula erano presenti la donna e il suo attuale convivente che nel procedimento sono parte lesa. I fatti risalgono al 2011. Mauro F. e la donna s’incontrano e tra loro nasce un’amicizia intima. Ad un certo punto lei lo rifiuta, lui non si rassegna e inizia la persecuzione.

Il castello accusatorio si basa proprio sull’invio della missiva che conteneva dettagli decisamente intimi e sulle denunce che la donna protagonista del caso di stalking aveva presentato ai carabinieri e riferite a pedinamenti assidui, a telefonate moleste e alla presunta affissione dei muri del paese di copia della lettera.

Il 29 febbraio avrà luogo la prossima udienza.

Dov'è successo?

Leggi anche

25/08/2019

Balme: si reca al pascolo e non ritorna a valle. Ricerche in corso per ritrovare pastore 45enne

Il mattino era partito, come di consueto, per raggiungere il Pian della Mussa per far pascolare […]

leggi tutto...

25/08/2019

Paura a Chiaverano: aggredito dai ladri che volevano razziare la sua abitazione. Ferito 64enne

Picchiato dai ladri in fuga che stavano razziando al sua abitazione. Vittima dell’aggressione è stato un […]

leggi tutto...

24/08/2019

Mistero a Torrazza Piemonte: esploso un colpo di carabina contro la porta di una villetta

L’esplosione di un colpo di fucile contro una villetta si è trasformata in un giallo. L’inquietante […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy