Borgofranco d’Ivrea, via il Wi-fi dalle scuole. Il sindaco: “E’ un pericolo per la salute degli studenti”

Borgofranco d'Ivrea

/

08/01/2016

CONDIVIDI

Da ieri il collegamento a Internet è assicurato dal vecchio modem Isdn. E la polemica sale alla ribalta nazionale

Il sindaco Livio Tola non ha dubbi: il plesso scolastico che ospita la scuola elementare e media di Borgofranco d’Ivrea deve fare a meno del modem Wi-fi (senza fili) che serve per il collegamento alla rete internet perché, a suo giudizio, costituisce un grave pericolo per la salute degli studenti.

La decisione assunta in via del tutto cautelativa dal primo cittadino, è rimbalzata su tutti i mass media fino a conquistare la ribalta nazionale. Dalla ripresa delle lezioni scolastiche, avvenuta il 7 gennaio dopo le vacanze scolastiche natalizie, ci si può collegare dai personal computer in dotazione alla scuola, con l’ausilio del modem Isdn, ritenuto più sicuro anche se decisamente più lento nella connessione.

Il provvedimento ha scatenato, com’era prevedibile un’accesa discussione. Le forze politiche di opposizione hanno chiesto a gran voce spiegazioni, ma questo tema il sindaco non ha intenzione di recedere dalla decisione presa mentre la dirigenza scolastica non nasconde il suo scetticismo.

In questo contesto i tecnici dell’Arpa piemontese non sottovaluta la pericolosità della diffusione delle onde elettromagnetiche, ma sottolinea come più che gli apparecchi Wi-fi siano più pericolosi per la salute umana i telefoni cellulari.

Dov'è successo?

Leggi anche

25/09/2018

“Strada Gran Paradiso”: la visita al castello di Valperga conclude le escursioni di fine estate

Ultimo fine settimana di settembre e ultima escursione di fine estate-inizio autunno per Strada Gran Paradiso. […]

leggi tutto...

Volpiano

/

25/09/2018

Volpiano: alla scuola di musica della Filarmonica il nome del presidente dell’Anbima Piero Cerutti

Volpiano ha ricordato Piero Cerutti, il presidente provinciale dell’Anbima, l’associazione nazionale che rappresenta le bande musicali […]

leggi tutto...

San Giusto Canavese

/

25/09/2018

San Giusto, l’appello di “Libera” sulla villa confiscata ad Assisi: “Sia restituita alla collettività”

Ancora un Appello di Libera Piemonte riguardante la villa che era di proprietà del narcotrafficante latitante […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy