Borgofranco, cinque studenti sospesi per aver fatto bere acqua sporca a un compagno di scuola

Borgofranco d'Ivrea

/

28/11/2015

CONDIVIDI

Alcuni aspetti della vicenda sono ancora da chiarire: c'è di parla di uno scherzo o di una scommessa

C’è chi pensa si sia trattato di uno scherzo di cattivo, anzi cattivissimo gusto: qualcun altro invece parla di un atto di presunto “bullismo”. Comunque stiano le cose, cinque studenti della scuola media di Borgofranco d’Ivrea sono stati sospesi per sei giorni dalla scuola per aver costretto un compagno di scuola a bere l’acqua sporca utilizzata per lavare i pavimenti.

Dopo aver ingerito il liquido il ragazzino si sarebbe sentito male, tanto che il mattino dopo è stato costretto a rimanere a casa. L’episodio è accaduto nei giorni scorsi e la dirigenza avrebbe deciso di punire il grave atto lasciando a casa quattro studenti che frequentano la classe terza e uno di seconda. Prima dell’assunzione del provvedimento di sospensione (concordato con i genitori dei ragazzi responsabili dell’accaduto), gl’insegnanti hanno confrontato le versioni fornite dagli studenti per stabilire la dinamica dell’episodio.

I ragazzi, autori della “bravata” se ne sarebbero vantati con altri compagni di classe e il passaparola è arrivato alle orecchie del corpo docente che ha deciso di approfondire i fatti. A scuola, a Borgofranco, non si parla volentieri di questa storia, anche perché alcuni aspetti della vicenda sono ancora tutti da chiarire.

Dov'è successo?

Leggi anche

19/01/2018

Agliè, Matteo e Mimma Manna sono i nuovi Conti di San Martino. Il Carluvà d’Ajè entra nel vivo

Matteo e Mimma Manna sono i nuovi conti del Carnevale di Agliè: domenica 14 gennaio ha […]

leggi tutto...

19/01/2018

Volpiano: Comitato permanente per rivitalizzare la patronale dei Santi Pietro e Paolo

La festa patronale dei Santi Pietro e Paolo di Volpiano? Ad organizzare l’evento sarà quest’anno un […]

leggi tutto...

19/01/2018

Rivarolo: non si era fermato dopo aver provocato un incidente. Condannato a un anno

E’ finito sotto processo con la grave accusa di non aver prestato soccorso dopo aver travolto […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy