Borgaro: lunedì 21 agosto i funerali di Iryna Konovalova, la donna morta in un incidente

18/08/2017

CONDIVIDI

La donna di 38 anni, di origine ucraine, venerdì 11 agosto è morta sul colpo in uno scontro fatale con un furgone sulla "Direttissima" della Mandria nei pressi di Robassomero

Sono in tanti a piangere la tragica scomparsa di Iryna Konovalova, la donna di 38 anni di origine ucraina residente a Borgaro che ha perso la vita venerdì 11 agosto in un drammatico incidente stradale sulla “direttissima”: lunedì 21 agosto, alle 10,30 avranno luogo i funerali. Il feretro partirà dall’obitorio del cimitero di Venaria per raggiungere il tempio crematorio di Mappano dove amici e congiunti potranno porgerle l’estremo saluto.

Iryna Konovalova è morta sulla Sp1 la strada “direttissima” della Mandria, nei pressi della tenuta Bellotta, ai confini tra Robassomero e Venaria Reale. Ancora una volta quel tratto di strada è teatro di un incidente mortale.
L’urto con il camion che stava transitando nella direzione opposta, è stato così violento che la donna, che viaggiava in direzione di Venaria è stata sbalzata dall’abitacolo ed è finita sull’asfalto mentre l’auto è finita nel canale di scolo che fiancheggia la carreggiata.

A chiamare i soccorsi erano stati alcuni automobilisti di passaggio che si sono trovati di fronte a uno spettacolo agghiacciante. Sul luogo sono accorsi il personale sanitario del 118 e i carabinieri della Compagnia di Venaria: i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della donna di 38 anni mentre i carabinieri hanno effettuato tutti i rilievi per ricostruire la dinamica del tragico incidente stradale.

Sul camion viaggiavano il conducente e un’altra persona che sono rimaste ferite in modo non grave: il personale del 118 li ha trasportati al pronto soccorso dell’ospedale di Ciriè.

Dov'è successo?

Leggi anche

02/04/2020

In arrivo a Caselle il primo contingente di 21 medici volontari che combatterà il Covid-19

Oggi, giovedì 2 aprile, alle ore 16,00 il presidente della regione Piemonte Alberto Cirio, con il […]

leggi tutto...

02/04/2020

Coronavirus: vendeva online mascherine “fantasma”. Truffati medici di Ivrea e Chivasso

Mascherine fantasma: sono quelle che vendeva online un imprenditore vercellese attivo nel settore del bestiame. Nella […]

leggi tutto...

02/04/2020

Coronavirus: il laboratorio analisi di Ivrea eseguirà i test rapidi per il Covid-19. Responso in un’ora

Il Laboratorio Analisi dell’Asl T04 entra a far parte della rete regionale dei Laboratori accreditati a […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy