Borgaro, lavori di pubblica utilità per chi commette reati di lieve entità

Borgaro

/

14/07/2015

CONDIVIDI

L'Amministrazione comunale si appresta a siglare un accordo con il Tribunale di Torino che avrà durata quadriennale

L’idea non è nuova ma di sicuro costituisce un valido deterrente e un’opportunità per coloro che commettono reati di lieve entità.

A Borgaro dal prossimo autunno, invece di dover pagare sanzioni o di scontare un periodo in carcere, potranno svolgere piccoli lavori di interesse pubblico a favore della comunità.

Naturalmente non è prevista nessuna retribuzione, ma chi ha una pena da scontare da oggi può farlo fornendo il proprio contributo all’interesse collettivo. L’esecutivo borgarese, sull’esempio di altri enti locali, si appresta a siglare una convenzione, in questo contesto, con il tribunale di Torino.

Il meccanismo è semplice: il tribunale invia al Comune le richieste di assegnazione a lavori di “pubblica utilità”. Sarà l’Amministrazione, dopo aver effettuato un colloquio con le persone interessate, a decidere sull’inserimento. La convenzione avrà una durata di quattro anni.

Dov'è successo?

Leggi anche

06/06/2020

Previsioni meteo: in Piemonte è allerta gialla per il maltempo. Possibili temporali e grandinate

Continua l’instabilità climatica che caratterizza questo fine settimana grazie alla vasta depressione di origine scandinava ed […]

leggi tutto...

06/06/2020

Quincinetto: cani da caccia bloccati in montagna. Salvati dai coraggiosi tecnici del Soccorso Alpino

Hanno fatto ricorso a tutta la loro esperienza e professionalità per salvare tre cani da caccia […]

leggi tutto...

06/06/2020

Coronavirus in Piemonte: 38 nuovi contagi e un decesso nelle ultime 24 ore. Oltre 20mila i guariti

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, sabato 6 giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy