Bollengo: i ladri di rame tornano a colpire in pieno giorno. Asportate grondaie e coperture delle tombe

05/10/2019

CONDIVIDI

E' stato un residente che si era recato a deporre fiori sulla tomba di famiglia ad avvisare i carabinieri

Ancora un “colpo” effettuato dalla famigerata banda del rame. Questa volta l’incursione dei ladri ha avuto luogo al cimitero di Bollengo. E’ accaduto nei giorni scorsi. La banda ha agito in pieno giorno. I ladri hanno devastato le coperture di alcune tombe di famiglia e divelto le grondaie in rame e si sono dileguati con il bottino.

Ad avvisare le forze dell’ordine è stato un uomo di 40 anni che si era recato al cimitero per deporre un mazzo di fiori sulla tomba dei propri cari e si è accorto di due persone intente a smontare le grondaie in rame. Ma mentre l’uomo stava chiamando il 112 i due uomini si sono rapidamente dati alla fuga.

Si ipotizza che poco distante si trovasse un terzo complice a bordo di un furgone. Nel cimitero sono assenti videocamere di sorveglianza. Sul furto indagano i carabinieri della Compagnia di Ivrea.

Leggi anche

03/06/2020

Coronavirus: durante l’emergenza pestilenziale boom delle truffe ai danni di indifesi anziani

Nelle ultime settimane, con l’inizio della Fase 2 legata all’emergenza sanitaria Covid-19, è ripreso il fenomeno […]

leggi tutto...

03/06/2020

Coronavirus in Piemonte: drastico calo dei nuovi contagi. Leggero aumento dei decessi in ospedale

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che oggi, mercoledì 3 giugno, i pazienti virologicamente guariti, […]

leggi tutto...

03/06/2020

A Ivrea “l’alba di un nuovo giorno per l’umanità”. L’artista Joey Guidone dona un’opera pittorica all’ospedale

A Ivrea “l’alba di un nuovo giorno per l’umanità”. L’artista Joey Guidone dona un’opera pittorica all’ospedale. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy