Bollengo, la parrocchia è nel mirino di vandali scatenati. E’ la terza volta in pochi giorni

Bollengo

/

28/10/2015

CONDIVIDI

E' la terza volta che l'edificio religioso viene preso di mira dai teppisti. Adesso il Comune installerà telecamente di sorveglianza

Non c’è pace per la storica chiesa dei Santi Pietro e Paolo a Bollengo. Ancora una volta, l’ennesima, i vandali hanno infierito contro l’edificio religioso provocando ingenti danni. L’ultimo raid ha avuto luogo la scorsa notte. I teppisti, che agiscono col favore delle tenebre per evitare di essere riconosciuti, questa volta hanno divelto il cancello d’ingresso e lo hanno buttato a diversi metri di distanza e hanno, inoltre, danneggiato il pianerottolo prospiciente l’ingresso laterale.

E’ da tre settimane che i vandali infieriscono, spiega il sindaco Luigi Ricca, che non sa spiegarsi il motivo di tanto accanimento. L’amministrazione comunale ha sporto denuncia ai carabinieri di Azeglio che sono intervenuti ancora una volta per effettuare i necessari rilievi.

Adesso, per cercare di evitare gli assalti dei teppisti, il Comune ha espresso l’intenzione di installare una telecamera di sorveglianza per evitare, si spera, il ripetersi di episodi di vandalismo tanto gratuito quanto imbecille.

Leggi anche

21/10/2019

San Maurizio Canavese: dal 21 ottobre, attivi i nuovi “velox” che puniranno gli automobilisti da Formula 1

Da oggi, lunedì 21 ottobre, gli automobilisti che percorreranno le strade di San Maurizio Canavese, dovranno […]

leggi tutto...

21/10/2019

Rivarolo: spettacolare presentazione per la Bocciofila Sangiorgese firmata da Frank Mautino

Questa volta Frank Mautino ha fatto le cose in grande in occasione della ptesentazione ufficiale dei […]

leggi tutto...

21/10/2019

Aeroporto di Caselle: Volotea inaugura le nuove rotte. Più vicine Grecia e Calabria

Volotea, la compagnia aerea che collega città di medie e piccole dimensioni in Europa, ha annunciato […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy