Bollengo: il capitano “Ultimo” che arrestò Riina, scoprirà la lapide dedicata a Falcone e Borsellino

Bollengo

/

02/06/2019

CONDIVIDI

Il colonnello Sergio De Caprio incontrerà gli studenti per parlare di legalità e mafia: sarà l'occasione per ricordare degnamente i magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino

Una lapide con i nomi dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino uccisi dalla mafia: è a questi due fedeli servitori dello Stato sarà intitolata anche una piazza in località Perno a Bollengo. A scoprire la lapide sarà il colonnello Sergio De Caprio, il “capitano Ultimo”, l’ufficiale dei carabinieri che arrestò il “Capo dei Capi” di Cosa Nostra Totò Riina. La cerimonia si svolgerà alle 10,30 di giovedì 6 giugno e parteciparanno anche gli alunni di alcune classi della scuola primaria “Pertini” di Bollengo e della scuola media “Enrico Fermi” di Burolo.

In questo particolare contesto, spiega il sindaco Sergio Luigi Ricca, il colonnello De Caprio incontrerà gli studenti per parlare di legalità e mafia: sarà l’occasione per ricordare degnamente Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, i due magistrati che hanno istruito il maxiprocesso a Cosa Nostra e che per questo persero la vita in due orrende stragi.

“Le loro storie ed i loro nomi, per quanto oggi la mafia sia molto cambiata, rappresentano le figure di due eroi emblematici della lotta contro la mafia che è importante ricordare e non lasciare all’oblio del tempo e di chi ha interesse a sminuirne le figure” afferma il primo cittadino. Nel corso della giornata sarà anche presentato ufficialmente il murale realizzato da Eugenio Pacchioli, dal titolo “La Costituzione”, voluto dal Comune per evidenziare il fatto che Bollengo non rinuncia alle idealità forti ed ha la capacità di proporre novità e sa gestire al meglio i nuovi cambiamenti che travagliano il Paese.

Alla cerimonia presenzieranno oltre al sindaco Ricca, alle autorità civili anche il comandante della Compagnia Carabinieri di Ivrea, il maggiore Walter Guida, ed una folta rappresentanza dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Ivrea.

Leggi anche

15/09/2019

Alla scoperta del Duomo gotico e dei nocciolini di Chivasso con il Consorzio operatori del Canavese

Il Consorzio operatori turistici Valli del Canavese, in collaborazione con Ascom Chivasso, organizza per domenica 22 […]

leggi tutto...

15/09/2019

La Regione stanzia 15 milioni per iniziative di contrasto alla violenza su bambini e adolescenti

L’assessore regionale alle Politiche sociali, Chiara Caucino, annuncia la pubblicazione del bando “Ricucire i sogni”, che […]

leggi tutto...

15/09/2019

Mappano: fugge alla vista del carabinieri e sperona la “gazzella” per fermarli. Arrestato diciassettenne

Quella vecchia Fiat uno che si aggirava di notte nelle strade di Mappano non era sfuggita […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy