Blitz dei carabinieri nelle scuole canavesane: 15enne denunciato per coltivazione di marijuana

14/05/2018

CONDIVIDI

Nei guai è finito un ragazzo, residente a Castellamonte, che frequenta l'Istituto "Ubertini" di Caluso

Denunciato a soli 15 anni per coltivazione di droga: a finire nei guai è un minorenne residente a Castellamonte. Gli uomini dell’Arma gli hanno trovato nello zainetto, in mezzo ai libri scolastici, alcuni grammi di marijuana. Nel corso della perquisizione domiciliare i carabinieri hanno rinvenuto una piantina di marijuana. Il ragazzo è stato denunciato alla procura dei minori e segnalato alla Prefettura di Torino.

E’ accaduto nei giorni scorsi nel cortile dell’istituto agrario e alberghiero “Carlo Ubertini” di Caluso. La dirigenza scolastica ha annunciato l’assuzione di provvedimenti disciplinari nei confronti dello studente. L’attività rientra nel quadro delle operazioni di controllo e di prevenzione nei confronti e della detenzione di droga svolta in collaborazione con il Nucleo Cinofilo dei carabinieri di Volpiano.

Non è la prima volta che i carabinieri sorprendono studenti in possesso di coltelli o dosi di “erba” all’Istituto “Ubertini” e al liceo “Felice Faccio” di Castellamonte. Le operazioni di prevenzione hanno anche consentito ai carabinieri di intervenire in flagranza di reato in alcuni casi di estorsione ai danni di indifesi studenti.

Dov'è successo?

Leggi anche

18/09/2019

Volpiano: sì alla messa in sicurezza della “provinciale” per Leinì, teatro di incidenti mortali

La questione della pericolosità di un tratto della Strada Provinciale 500 a Volpiano, all’incrocio con via […]

leggi tutto...

18/09/2019

Ceresole Reale: escursione guidata in E-bike alla scoperta dei tesori del Parco del Gran Paradiso

L’obiettivo è quello di promuovere il territorio e il turismo locale: in questo contesto il bar […]

leggi tutto...

18/09/2019

Ivrea, la Manital finisce in tribunale. Sul futuro dell’azienda deciderà il giudice fallimentare

Amministrazione controllata per la Manital di Ivrea? A decidere sull’ammissibilità per insolvenza saranno i giudici del […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy