Bessolo: ancora nessuna traccia dell’anziano di 88 anni che si è allontanato dalla casa di riposo

Bessolo

/

13/07/2017

CONDIVIDI

Al momento della scomparsa, avvenuta martedì 11 luglio, l'anziano indossava una polo blu, un paio di pantaloni scuri e calzava un paio di ciabatte. Il disperato appello della famiglia

E’ da oltre 48 ore che Nicolao Binando, 88 anni, di Bessolo, non dà più notizie di sé: l’anziano si era allontanato alle 18,30 di martedì 11 luglio dalla casa di riposo “Villa Giada” che si trova a Bessolo. Le ricerche, iniziate nel tardo pomeriggio della scomparsa, eseguite dai carabinieri, dai vigili del fuoco, dal personale sanitario del 118 e della Protezione Civile, non hanno sortito, finora, un esito positivo.

A dare l’allarme sono stati i responsabili della struttura assistenziale quando si sono resi contro che il pensionato non era ancora rientrato in casa di riposo. Gli appelli delle forze dell’ordine si moltiplicano anche sui social network: quando è scomparso Nicolao Binando indossava una polo di color blu, un paio di pantaloni estivi scuri e calava un paio di ciabatte. Sulla fronte porta un vistoso cerotto bianco applicatogli al pronto soccorso di Ivrea dopo aver battuto la fronte in una caduta. Il pensionato soffre di frequenti vuoti di memoria ed è probabile che, dopo essersi allontanato da Villa Giada, non abbia più ricordato quale strada percorrere.

Sono decine i soccorritori che sono sulle tracce di Nicolao. Il campo base dei soccorsi è stato allestito nel piazzale di Bessolo, proprio di fronte alla Croce Verde. La famiglia, che sta vivendo ore di angosciosa attesa, ringrazia quanto si stanno partecipando alle ricerche del congiunto.

Famigliari e forze dell’ordine invitano chiunque avvistasse l’anziano o avesse segnali (reali) da fare, di chiamare senza indugio il 112.

Dov'è successo?

Leggi anche

24/01/2020

Il Rotary si appella alle istituzioni: Torino necessita di una vera identità internazionale

Quale futuro per Torino nell’era dell’innovazione della digitalizzazione avanzata? E soprattutto, la capitale subalpina riuscirà a […]

leggi tutto...

24/01/2020

Cuorgnè: anche il calciatore Alberico Evani alla cena di solidarietà in favore del piccolo Gioele

La sua è una battaglia quotidiana contro quella paralisi cerebrale che gli rende difficile muoversi e […]

leggi tutto...

24/01/2020

Borgaro: drammatico incidente stradale nella tangenziale di Torino. Due i feriti in ospedale

Tragedia sfiorata sulla tangenziale nord di Torino nel tratto compreso tra gli svincoli di Caselle e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy