Belmonte: un nuovo sistema di telecamere veglierà sulla sicurezza del Sacro Monte

Valperga

/

03/05/2016

CONDIVIDI

Le fiamme hanno minacciato seriamente il monumento che l'Unesco ha dichiaraato patrimonio dell'Umanità

Saranno le telecamere a vegliare, nel prossimo futuro,  sulla sicurezza del Santuario di Belmonte. Lo ha deciso l’Ente di gestione dei Sacri Monti dopo il devastante incendio che, dieci giorni fa, ha lambito le pendici della struttura religiosa dichiarata nel 1997 dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Che il rogo sia stato innescato da una mano dolosa sembra non ci siano dubbi: le indagini compiute dagli agenti del Corpo Forestale dello Stato e i rilievi compiuti con l’ausilio dell’elicotteri dei Vigili del fuoco e dell’Aib farebbero pensare a ragion veduta che qualcuno abbia appositamente appiccato il fuoco che, col favore del forte vento che in quel momento stava spazzando il Canavese si sono subito propagate nelle pendici del monte ai confini dei centri abitati di Valperga e Pertusio.

Il rogo ha danneggiato la staccionata che delimita il sentiero che conduce ad alcune stazioni del percorso della Via Crucis. La cuorgnatese Silvia Leto, membro del consiglio dell’Ente di gestione dei Sacri Monti ha confermato che i danni subiti dal sottobosco e dalla staccionata non sono di poco contro. Nel corso della prossima riunione del consiglio dell’Ente si discuterà anche di questo e delle modalità di installazione delle nuove telecamere che dovrebbero essere installate nella zona inferiore del Santuario, laddove si sono sviluppate le fiamme. Il sistema attualmente in funzione, sorveglia soltanto la parte alta del Santuario che è il simbolo religioso e architettonico di tutto il Canavese. Le indagini per individuare il colpevole (o i colpevoli) sono tutt’ora in corso.

Dov'è successo?

Leggi anche

Rivarolo Canavese

/

15/12/2018

Rivarolo, autovelox nascosto in frazione Mastri ma solo per studiare gli automobilisti

La prevenzione passa attraverso la compresione del livello di civiltà e di ripsetto della legge dimostrata […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

15/12/2018

Centinaia di pacchi dono confezionati dai soci del Rotary Cuorgnè e Canavese in nome della solidarietà

Anche quest’anno i soci del Rotary Club di Cuorgnè e Canavese e del Rotaract hanno dato […]

leggi tutto...

Chivasso

/

15/12/2018

Chivasso, mamma contro le maestre della materna: “Preferivo mio figlio pisciato che vestito di rosa”

Una baraonda. E tutto perche le maestre hanno fatto indossare a causa dell’esarimento dei pannolini a […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy