Basket Serie A: terremoto nella panchina della Fiat Torino. Luca Banchi sostituisce Frank Vitucci

Torino

/

25/05/2017

CONDIVIDI

Francesco Forni è il nuovo vicepresidente esecutivo con delega all’area sportiva e Marco De Benedetto è stato nominato responsabile prima squadra e global scouting

La Fiat Torino comunica la nomina di Francesco Forni a vicepresidente Esecutivo con delega all’area sportiva e di Marco De Benedetto a Responsabile prima squadra e global scouting.

Il primo atto ufficiale della nuova guida sportiva è rappresentato dal conferimento dell’incarico di capo allenatore per il triennio 2017/2020 a Luca Banchi, uno dei migliori e più vincenti coach d’Italia e che sostituisce in panchina Frank Vitucci. Il radicale cambio al vertice giunge dopo una deludente stagione sportiva della squadra di basket Fiat Torino nella massima divisione.

Originario di Grosseto, Luca Banchi ha un curriculum di grande spessore nel quale spiccano i successi nei campionati 2012-2013 con la Mens Sana Siena e 2013-2014 con i colori dell’Olimpia Milano (nessun allenatore prima di lui aveva mai vinto il tricolore alla sua prima stagione milanese), con la conquista anche della Coppa Italia nella medesima stagione 2012-2013. Nel complesso oltre 30 anni trascorsi ad allenare, comprese le esperienze con la Nazionale Under 20 e Sperimentale, entrambe nel 2001.

“Le prime sensazioni – sottolinea il nuovo coach della Fiat Torino – sono di emozione, euforia, entusiasmo per il ritorno dopo due anni su una panchina di serie A. Sposo un progetto importante in una grande città con una radicata tradizione cestistica e con l’obiettivo di proseguire sul solco di crescita tracciato dai miei predecessori. L’ambizione personale, in piena sintonia con quella della Proprietà, è di ottenere traguardi importanti trasmettendo la mia idea di pallacanestro. Una nuova sfida assolutamente motivante nella quale mi impegnerò al massimo cercando di dare tante soddisfazioni ai tifosi torinesi”.

La società, presieduta dal notaio calusiese Antonio Forni,  formula i migliori auguri di buon lavoro sia ai nuovi dirigenti che al nuovo coach con l’auspicio di raggiungere traguardi sempre più significativi, nell’ottica del potenziamento del Progetto di una piazza affamata di basket come quella torinese e piemontese.

Dov'è successo?

Leggi anche

21/08/2019

La crisi minaccia il mercato della frutta. Confagricoltura: “Salviamo un settore già penalizzato”

“In Piemonte abbiamo una produzione frutticola d’eccellenza, apprezzata in Italia e all’estero. Ciò che dobbiamo cercare […]

leggi tutto...

21/08/2019

Rivarolo Canavese: il Comune spende 100 mila euro per rifare la copertura dell’ala sud del Castello Malgrà

Centomila euro per rifare la copertura situata nei pressi del camminamento merlato del castello Malgrà: è […]

leggi tutto...

21/08/2019

Ivrea, ragazza di 17 anni denuncia: “Il branco mi ha stuprata nel centro sociale”. Indaga la procura

Ha soltanto 17 anni la ragazza che ha denunciato di essere stata vittima di uno stupro. […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy