Basket Serie A – La Fiat Torino gioca in casa con il Sidigas Avellino e rimane in corsa per i play off

Torino

/

21/01/2017

CONDIVIDI

Su otto partite la compagine torinese ne ha vinte sette (come del resto il Brindisi, il Pistoia e il Caserta). E intanto la società mette gli occhi su Gino Cuccarolo

Osservata la settimana di riposo destinata all’All Star Game, il campionato di basket di serie A è pronto a ripartire: la Fiat Torino che nella settimana precedente alla sosta, aveva firnalmente ritrovato la strada della vittoria a Varese contro l’Openjobmetis, ospiterà nel girone di ritorno al Sidigas Avellino. La partita del girone di ritorno, avrà luogo domenica prossima alle 20,45 al PalaRuffini in diretta su Rai Sport. La squadra guidata dal coach Frank Vitucci ha mancato per poco la tanto desiderata qualificazione alla Final Eight di Coppa Italia. Il bilancio parla chiaro: su otto partite la compagine torinese ne ha vinte sette (come del resto il Brindisi, il Pistoia e il Caserta) consente alla Fiat Torino di rimanere in corsa per i play off.

L’assenza di Beppe Poeta che ha giocato l’ultimo match lo scorso 2 gennaio, ancora in ripresa dopo l’infortunio subito, si farà senza dubbio sentire. Un’assenza che costringerà al coach Vitucci ad affidare a Washington e Parente. Non è un mistero che la società sta guardando al prossimo nercato con l’intenzione di mettersi alla ricerca di un “lungo” che possa maggiormente utilizzato di Fall, prossimo a mettersi in viaggio alla volta di Brescia. Nell’ambiente circolano più nomi, anche importanti, ma il più ricorrente è quello di Gino Cuccarolo, 222 centimetri di altezza in attività, per il momento a Udine che milita in serie A2. Rimane saldamente al vertice della classifica della Serie A il Milano, al secondo posto l’Avellino in compagnia del Venezia con 22 punti.

“Riprendiamo il campionato, per la prima partita del girone di ritorno – dichiara il coach della Fiat Torino, Frank Vitucci – contro la squadra che in questo momento con Venezia rappresenta la principale antagonista di Milano nella lotta di vertice. Una compagine forte che sul telaio dello scorso anno ha aggiunto e cambiato qualche giocatore, altrettanto importanti rispetto a quelli che non vestono più la maglia dei campani”.

PROGRAMMA (1a ritorno): Trento-Brindisi; Pistoia-Cremona; Varese-Sassari; Venezia-Cantàù; Brescia-Pesaro; Milano-Capo d’Orlando; Reggio Emilia-Caserta; Torino-Avellino.

CLASSIFICA: Milano 26; Venezia e Avellino 22; Reggio Emilia 18; Capo d’Orlando e Sassari 16; Brescia, Brindisi, Pistoia, Caserta e Torino 14; Cantù e Trento 12; Pesaro 10; Cremona e Varese 8.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/01/2018

Volpiano: tornano in piazza del Municipio le arance della salute” per combattere il cancro

Si rinnova anche quest’anno il tradizionale appuntamento nelle piazze con i volontari dell’Airc, l’associazione che finanzia […]

leggi tutto...

17/01/2018

San Maurizio: automobilisti troppo veloci. Velox nelle strade per la sicurezza dei pedoni

Gli automobilisti in disciplinati (e non sono pochi) scambiano le strade per il circuito di Formula […]

leggi tutto...

17/01/2018

Il commosso addio di Rivarolo al dottor Giovanni Provenzano, ex assessore della giunta Gaetano

E’ scomparso nella giornata di oggi, mercoledì 17 gennaio, dopo una lunga lotta con la malattia […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy