Basket-Serie A: la Fiat Torino affronta l’Aquila Trento ma deve fare i conti con gl’infortunati

Torino

/

12/03/2017

CONDIVIDI

Prosegue la rincorsa ai playoff ma il coach deve fare i conti con la lunga serie di incidenti occorsi ai giocatori di punta della squadra

Domani sera, lunedì 13 marzo, torna il grande basket al PalaRuffini, con la Fiat Torino padrona di casa, contro l’Aquila Trento, formazione che arriva da sei successi consecutivi in campionato, dalle 20,45 con diretta su Sky Sport HD. Quale imperativo per la squadra allenata dal coach Vitucci?: “Fermare la grande corsa di Trento e muovere la classifica dopo lo stop contro Milano. Troveremo una formazione in grande fiducia, è ovvio, dopo le ultime prestazioni e pertanto siamo chiamati a mettere in campo una partita di alto livello. Trento ha cambiato volto e assetto nell’ultimo periodo trovando evidente giovamento da questa sua nuova veste”.

Il coach è convinto che per battere l’Aquila Trento sia necessario mettere sul terreno di gioco tanto carattere e altrettanta determinazione, per l’intero arco dei 40 minuti. “Trento gioca una pallacanestro molto fisica e noi dovremo fare altrettanto” afferma Frank Vitucci.
Quella appena trascorsa è stata una settimana di buon allenamento nel corso della quale non sono mancati alcuni stop: DJ White sta recuperando e la società ne ha centellinato l’utilizzo in allenamento con l’obiettivo di averlo in campo nel match di lunedì 13 marzo. Come sempre, in questi casi, il coach deciderà all’ultimo minuto. Wright invece è rientrato nei ranghi dopo aver sofferto per un attacco di mal di gola infrasettimanale.

Al PalaRuffini si attende il pubblico delle grandi occasioni, per l’importanza della posta in palio a questo punto della stagione ed il necessario sostegno alla squadra impegnata nella rincorsa playoff, senza dimenticare che il primario obiettivo rimane una salvezza tranquilla. Tutti uniti per una sfida che si annuncia densa di significati agonistici e spettacolari.

Dov'è successo?

Leggi anche

Ivrea

/

23/11/2017

Pavone, andavano in giro con coltelli a serramanico e un piede di porco. Denunciati due disoccupati

I carabinieri della Stazione di Ivrea hanno denunciato in stato di libertà alla Procura di Ivrea […]

leggi tutto...

Ivrea

/

22/11/2017

Canavese, nel 2017 sono state ben 187 le donne oggetto di violenza. Le iniziative dell’Asl To4

Come sempre è alta l’attenzione dell’Asl To4 sulla problematica della violenza contro le donne, attraverso l’impegno […]

leggi tutto...

Cuorgnè

/

22/11/2017

Cuorgnè, nasce in città una comunità di vendita on line di prodotti agricoli a chilometri zero

E’ con un “alveritivo” che avrà luogo venerdì 14 novembre alle 18,30 nella splendida cornice di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy