Basket Serie A: Il Fiat Torino fa un utile bagno di umiltà e affronta l’Olimpia Milano

Torino

/

05/11/2016

CONDIVIDI

La squadra del coach Frank Vitucci sfiderà la squadra più forte della massima divisione e che si propone come un'avversaria da non sottovalutare

E’ dopo aver effettuato un bagno di umiltà, dopo l’ultima sconfitta subita dopo una partenza brillante, che la Fiat Torino si appresta ad affrontare, domani, domenica 6 novembre, l’Olimpia Milano. Sarà un match che profuma di attualità e storia, che richiama sul parquet anche la rivalità sportiva di tante stagioni fa, quando a vestire i colori della compagine torinese c’erano i nomi dell’Auxilium che fu.

Un testa a testa decisamente particolare e ricco di insidie che questa volta non possono essere sottovalutate: “Giochiamo contro i migliori – sottolinea coach Frank Vitucci – e non solo per lo scudetto che hanno sulle maglie ma soprattutto per quanto stanno facendo in questo campionato. Dovremo affrontare il match con umiltà, orgoglio e spregiudicatezza, cercando di dare il meglio del meglio. Una gara a dir poco motivante che dovrà spingere ognuno di noi a dare qualcosa in più. Avremo meno da perdere del solito e molto da guadagnare in caso di vittoria”.

Qual’è l’obiettivo principale che si pone la Fiat Torino?: “Riscattare la sconfitta di Brindisi e per questo sarà fondamentale trovare costanza di rendimento nell’arco dei 40 minuti. Siamo consapevoli di dover fare una prestazione super”.
A sostenere l’impresa ci sarà il pubblico amico: “Rappresenterà, come sempre e ancora di più – prosegue 
Vitucci – una spinta emozionale aggiuntiva. Ci attendiamo un PalaRuffini carico e tutto esaurito. Proveremo a sovvertire il pronostico che non solo per noi ma per tutte le altre squadre della massima serie è sfavorevole contro Milano”.

E per quanto riguarda gli avversari? “Un grande roster, con tanti giocatori che permettono combinazioni quasi infinite. Compagine fortissima sia per taglia che per talento. Ogni possesso richiederà da parte nostra tanta applicazione ed efficacia”.
Se potesse togliere un giocatore a Milano?: “Scelta difficile….ne toglierei più d’uno. D’acchito direi Simon, per quello che ha fatto lo scorso anno nella sfida di ritorno contro di noi al Mediolanum Forum”.
Palla a due domani, d
alle 12 al PalaRuffini, con diretta su Sky Sport 1 HD

Dov'è successo?

Leggi anche

25/01/2020

Sparone: accordo raggiunto alla Mtd. Salvi 35 dipendenti che avrebbero dovuti essere licenziati

Proprio quando si pensava che la situazione fosse irrimediabilmente compromessa, alla Mtd di Sparone è stato […]

leggi tutto...

25/01/2020

Chivasso: aumenta il consumo di droga a scuola e il preside fa scattare il blitz dei carabinieri

La droga entra a scuola e il preside richiede l’intervento dei carabinieri. È accaduto a Chivasso […]

leggi tutto...

25/01/2020

Ivrea: spacciava droga agli studenti e aveva chiesto asilo politico. In manette 18enne mediorentale

I carabinieri della Compagnia di Ivrea proseguono nell’incessante attività di contrasto al delicato fenomeno dello spaccio […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy