Basket-Serie A: ancora una sconfitta per la Fiat Torino ma la porta per i playoff rimane ancora aperta

Torino

/

30/04/2017

CONDIVIDI

In questa ultima trasferta della stagione si è ripetuto il solito copione: i torinesi partono bene ma cedono nel finale

Si chiude 96-89 per i padroni di casa il penultimo match della regular season del campionato di serie A e l’ultima trasferta di questa stagione della Fiat Torino ospite al PalaGeorge di Montichiari contro la Germani Basket Brescia, a pari punti in classifica ma con ancora qualche speranza di entrare nei playoff.

Coah Vitucci, ancora una volta, è costretto ad affrontare una sfida importante (più per il morale che per gli obiettivi) con le due assenze di Wright e Washington.

I gialloblù inseguono gli avversari sin dal primo minuto di gioco, piegati dalle altissime percentuali dalla lunga distanza dei padroni di casa. Dopo un massimo vantaggio di +18 nel secondo quarto, Torino cambia marcia al termine della pausa lunga, aggiustando la difesa e trovando ottime conclusioni in attacco dai suoi lunghi (Hollins, White e Wilson), fino a raggiungere il -3. L’inerzia cambia un poco, ma Vitali e compagni rimangono lucidi e respingono la rimonta torinese affidandosi a Moore e alle bombe di Burns. La Fiat, dall’altra, nonostante non molli fino all’ultimo secondo, trascinata dalla grinta e dal cuore di Capitan Poeta e dal talento di Wilson, non riesce a concretizzare del tutto le palle recuperate e le buone scelte difensive e offensive ed è costretta a subire la sconfitta.

Ultimo appuntamento della stagione, domenica prossima, al PalaRuffini, contro la Openjobmetis Varese.

GERMANI BASKET BRESCIA – FIAT TORINO 96-89

(35-17, 19-26, 19-19, 23-27)

Brescia

Moore 18, Berggren 16, Vitali 13, Landry 14, Laganà, Bolis ne, Zanetti ne, Nyonse ne, Burns 17, Vitali M. ne, Moss, Bushati 18; all. Diana

Torino

Wilson 25, Harvey 9, White 11, Parente, Alibegovic 8, Poeta 14, Cuccarolo ne, Hollins 14, Okeke 1, Mazzola 7; all. Vitucci

Dov'è successo?

Leggi anche

16/01/2018

Leinì, donna entra al Pam e ruba cinque bottiglie di champagne. Invece di fare festa è finita in carcere

E’ entrata nel centro commerciale Pam di Leinì già con l’intenzione di rubare quelle cinque bottiglie […]

leggi tutto...

16/01/2018

Favria, rivoluzione in Comune. Parte l’informatizzazione degli uffici. Investiti 59mila euro

Il Comune di Favria ha avviato un progetto di informatizzazione degli uffici comunali che andrà avanti […]

leggi tutto...

16/01/2018

Ivrea, i teppisti riempiono di schiuma le auto in sosta. La Lega Nord: “In città troppi atti vandalici”

Troppi atti vandalici in città e la Lega Nord Canavese ritiene che sia ora di porre […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy