Basket Serie A: Fiat-Torino Vs Pistoia. E la squadra del coach Vitucci spera nella vittoria fuori casa

Torino

/

03/12/2016

CONDIVIDI

La parola d'ordine è quella di continuare nel percorso di crescita. Gli avversari costituiscono innegabilmente una compagine ostica

La parola d’ordine del coach Vitucci, pensando alla giornata numero dieci del massimo campionato, nel corso della quale la Fiat Torino giocherà contro la The Flexx Pistoia in trasferta, è continuare sulla traccia delle ultime due uscite lontane dalle mura amiche: “Siamo in fiducia e, al di là di qualche acciacco in fase di recupero, ci siamo allenati bene anche questa settimana. L’obiettivo è logicamente quello di proseguire la fase di crescita nella quale ormai siamo impegnati dall’inizio della stagione, scalino dopo scalino, partita dopo partita”.

Cosa attende la Fiat Torino a Pistoia? “Una formazione solida che fa del fattore campo una delle note dominanti e non solo in questa stagione. Sarà pertanto una sfida molto complicata da affrontare con il massimo rispetto e altrettanta consistenza mentale”.

Il Pistoia arriva dalla dura lezione che le è stata impartita da Milano. Inciderà?: “Non credo proprio – prosegue il coach della Fiat Torino – perchè il testa a testa con l’Olimpia Milano è una sorta di unicum, per tutti. Nei precedenti confronti Pistoia si è ben comportata, anche in trasferta contro Venezia, confermando il suo valore assoluto e nel complesso le aspettative d’inizio stagione. E’ una squadra completa e ben allenata”.
Quali le armi con le quali la squadra affronterà l’avversario?: “Costanza di rendimento nell’arco dell’intero confronto e solidità difensiva”.

Quali sono i punti di forza degli avversari?: “Giocatori esperti e un gruppo di italiani di valore. E’ il caso di Petteway, Moore, Antonutti e Cournooh”.
Il morale della Fiat Torino?: “Ripeto alto, figlio della vittoria a Cantù e della consapevolezza di poter giocare alla pari con tutti. Un dato di fatto che aiuta ancora di più il nostro percorso”.

Leggi anche

20/08/2019

Firmato in Regione l’accordo per incentivare il ritorno degli immigrati nei Paesi d’origine

Vuole dare impulso al rimpatrio volontario assistito il progetto sperimentale contenuto in un accordo firmato il […]

leggi tutto...

20/08/2019

Ceresole, afflusso record di turisti. Il vicesindaco Mauro Durbano: “Merito di tutto il paese”

Ottimi risultati per la stagione turistica a Ceresole. Tantissime le presenze registrate e numerosi gli eventi […]

leggi tutto...

20/08/2019

Canavese: Poste Italiane investe nel decoro urbano e nei servizi destinati ai piccoli comuni

Sei nuovi Atm Postamat installati, 15 barriere architettoniche abbattute, 34 paesi interessati dal progetto “decoro urbano”, […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy