E’ morto dopo due giorni di agonia l’uomo di 67 anni travolto da un’auto alla rotonda di Banchette

Banchette

/

26/10/2017

CONDIVIDI

La vittima era stata investita da una Renault Berlingo condotta da una donna di 73 anni residente a Ivrea

E’ spirato dopo neanche due giorni di agonia Giuseppe Guiglia, l’uomo di 67 anni residente a Banchette che nella mattinata di martedì 24 ottobre era stato investito da un’auto alla rotonda che si trova al confine con Banchette e Ivrea: il suo cuore ha smesso di battere nella notte tra mercoledì 25 e giovedì 26 al Cto di Ivrea dove era stato trasportato in eliambulanza in condizioni disperate.

I medici hanno fatto di tutto per salvargli la vita ma gli sforzi compiuti non sono bastati: i politraumi riportati nell’incidente erano troppo gravi. A guidare la Renault Berlingo che lo ha travolto, era una donna di 73 anni abitante a Ivrea che si immediatamente fermata e chiamato i soccorsi.

La dinamica dell’incidente stradale è stata rilevata e accertata dagli agenti della polizia municipale di Ivrea.

Dov'è successo?

Leggi anche

17/10/2019

Detenuti e lavoro: la Regione “apre i cantieri” e stanzia mezzo milione di euro destinato ai Comuni

La Regione Piemonte ha pubblicato un bando rivolto ai Comuni e alle Unioni di comuni, per […]

leggi tutto...

17/10/2019

Raffica di furti in villa ad Arè, Rodallo e Caluso. Adesso i ladri colpiscono in pieno giorno

È da dieci giorni che i ladri imperversano tra Aré, Rodallo e Caluso. E i residenti […]

leggi tutto...

17/10/2019

Caselle: si depressurizza la cabina, aereo proveniente da Napoli costretto ad atterrare a Genova

Momenti di paura per i 120 passeggeri del volo Napoli-Torino a causa di un atterraggio di […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy