Banchette: ignoto e fortunato scommettitore gioca due euro al 10 e lotto e ne vince oltre 75mila

Banchette

/

10/09/2016

CONDIVIDI

E' caccia aperta al misterioso giocatore. E' la vincita più alta d'Italia in questo concorso collegato all'estrazione del Lotto

E’ proprio vero che la fortuna è una dea bendata. Ne sa qualcosa l’ignoto scommettitore che, nel tardo pomeriggio di giovedì 8 settembre ha effettuato una giocata di due euro al 10 e lotto e ne ha vinti oltre 75 mila. E adesso è caccia aperta al fortunato giocatore che ha totalizzato la vincita più alta in Italia in questo concorso che sta diventando sempre più popolare. 75mila euro sono una bella cifra: non tanto consistente da cambiarti la vita ma abbastanza da raddrizzarla se si è alle prese con qualche problema economico.

E’ accaduto a Banchette, nella ricevitoria di via Roma 56. Ovviamente il titolare con conosce l’identità del giocatore. La comunicazione della vincita gli è giunta la mattina seguente. Ma il regolamento del gioco prevede che, per vincite superiori ai diecimila euro, la procedura non viene gestita dalla ricevitoria. L’ignoto scommettitore ha utilizzato il metodo a “estrazione” che è direttamente collegata all’estrazione serale del Lotto.

Il giocatore ha confrontato, come prevede il gioco, i dieci numeri giocati con i venti estratti delle prime due colonne iniziando con la ruota di Bari e controllando in ordine le altre ruote. E ne azzeccati 9 su 10. E’ rarissimo che al 10 e lotto si conseguano vincite di questa entità. Di norma i più fortunati totalizzato vincite di qualche migliaio di euro. Questa volta, invece, per la fortuna del misterioso giocatore, è andata diversamente. Una bella sorpresa, non c’è che dire.

Dov'è successo?

Leggi anche

28/05/2020

Coronavirus, l’ora donata dai dipendenti Nova Coop va a sostegno della Croce Rossa piemontese

Nel mese di aprile i dipendenti di Nova Coop, la cooperativa di consumatori con 64 punti […]

leggi tutto...

28/05/2020

Coronavirus in Piemonte: anche oggi numeri incoraggianti. Un solo decesso e contagi in calo

L’Unità di Crisi della Regione Piemonte comunica che giovedì 28 maggio, i pazienti virologicamente guariti, cioè […]

leggi tutto...

28/05/2020

E’ arrivata in Piemonte “Amnèsia”, la super marijuana che fa perdere la memoria. Ed è allarme

Il variegato mercato delle sostanze stupefacenti non cessa di “sfornare” nuove droghe, sempre più potenti e […]

leggi tutto...
made with by dsweb.lab | Privacy Policy